La Provincia

Conferita la medaglia Mauriziana a carabinieri del comando provinciale

LaNotiziaPontina.it

In data 16 maggio 2019, in roma, presso la sede del comando legione carabinieri “lazio” di piazza del popolo, alla presenza del vice comandante generale dell’arma nonché comandante del comando interregionale carabinieri “podgora”  generale di corpo d’armata ilio ciceri, è stata conferita al personale militare sotto indicato la medaglia mauriziana per 10 lustri di carriera militare.

Ten. Col. Pietro Dimiccoli      capo ufficio comando Latina

S. Ten. Antonio Calabresi      comandante nor Latina

S. Ten. Emilio Mauriello        comandante tenenza Fondi

Luogotenente Vitantonio Di Muro     comandante stazione Latina

Luogotenente Matteo Cobuccio        comandante stazione Borgo Sabotino 

Luogotenente Antonio Bertillo          sezione segreteria e personale provinciale Latina 

Luogotenente Enrico Bindi    comandante aliquota radiomobile Terracina

Luogotenente Osvaldo Militi comandante nucleo comando Terracina

Luogotenente Antonio Mancini         comandante stazione San Felice Circeo

Luogotenente Gian Carlo Pilia           comandante stazione Ventotene

Luogotenente Marco Castorino         comandante nucleo cc – comaca Sabaudia

Luogotenente Pietro Nisci     sezione radiomobile reparto territoriale Aprilia 

La medaglia mauriziana è stata istituita da re carlo alberto di savoia tramite le regie magistrali patenti del 19 luglio 1839, con il nome di “medaglia mauriziana per merito militare di dieci lustri” e nel regno d’italia è stata disciplinata con regio decreto 21 dicembre 1924. La stessa fu sostituita dalla repubblica italiana il 7 maggio 1954 con la legge n. 203 quando assunse il nome di medaglia mauriziana al merito di dieci 10 lustri di carriera militare. Sono destinatari di tale riconoscimento gli ufficiali e sottufficiali dell’esercito italiano, della marina militare, dell’aeronautica militare, dell’arma dei carabinieri, della guardia di finanza, della polizia di stato. Viene conferita con decreto del presidente della repubblica, su proposta del ministro della difesa, per gli appartenenti alle forze armate; di concerto con i ministri dell’interno e delle finanze, negli altri casi per il compimento di dieci lustri di carriera militare (non di servizio militare). Agli anni di servizio effettivamente prestati si sommano il periodo di comando per intero ed i periodi di servizio nei reparti operativi nella misura del 50%. Inoltre è consentito aggiungere per intero – escludendoli quindi dal computo del reparto operativo – la partecipazione alle operazioni di pace in teatri operativi esteri – es. Libano, afghanistan – kosovo. 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.















Le Più Lette

LA NOTIZIA PONTINA Registrazione al Tribunale di Latina Nr.2 del 12/02/2018 Direttore responsabile: Daniele Ronci info: redazione@lanotiziapontina.it

Copyright © 2020 La Notizia Pontina

To Top