LA eventi

Al via Milanofil 2019: filatelia e altre forme di collezionismo in mostra a Milano

È stata inaugurata a Milano, presso il “Superstudio Più” di via Tortona, la 32aedizione di Milanofil, la più importante manifestazione filatelica nazionale promossa come ogni anno da Poste Italiane, che si è conclusa ieri, sabato 23 marzo. 

Oltre ai collezionisti di francobolli, Milanofil 2019 si rivolge anche agli appassionati di numismatica, fumetti, auto storiche, dischi in vinile, penne d’epoca e modelli ferroviari: una formula innovativa, già proposta con successo nell’edizione dello scorso anno, che allarga gli orizzonti e mette insieme passioni e interessi solo in apparenza lontani.

Tra gli eventi più importanti organizzati nell’ambito della manifestazione: gli incontri  e i workshop con fumettisti come Giorgio Cavazzano, uno dei più apprezzati artisti disneyani, Enzo Facciolo, tra i disegnatori del mitico Diabolik, e Alessio Spataro, autore di un “fumetto filatelico” realizzato espressamente per Milanofil; la lezione sui falsi filatelici del docente di criminologia Edmondo Capecelatro; le dimostrazioni e i corsi di calligrafia per riscoprire il piacere della scrittura con una penna da collezione.

Fra le tante sorprese di quest’anno, per rimarcare l’incontro e la sinergia tra filatelia e altre forme di collezionismo, i folder filatelici dedicati a celebrità del fumetto come Diabolik, l’Uomo Ragno e le Sturmtruppen, e ad un protagonista della storia musicale italiana come Domenico Modugno, con la riproduzione della prima edizione in vinile di “Meraviglioso”, pubblicata nel 1971.

Novità anche per quanto riguarda lo spazio espositivo: le consuete raccolte e rarità filateliche si accompagnano ad altri oggetti da collezione, come la Jaguar “E” di Diabolik o il plastico ferroviario in scala HO messo a disposizione dal Gruppo Fermodellistico Milanese.

Presentata anche l’emissione filatelica dedicata alla Giornata della Filatelia: un foglietto di 6 francobolli che rivisita graficamente i temi della celebre serie “Democratica”, nel cui ambito furono emessi dal giugno del 1946 i primi francobolli della Repubblica Italiana. 

     Non sono mancati i consueti appuntamenti curati dalle associazioni filateliche, momenti importanti di confronto e scambio tra appassionati di filatelia e iniziative dedicate al collezionismo di francobolli tematici.











Le Più Lette

To Top