LA nord

Velletri – Un esilarante Guido Catalano e la travolgente ironia di “Tu che non sei romantica” alla Mondadori

Domenica pomeriggio divertente ed entusiasmante alla Mondadori Bookstore di Velletri. È arrivato infatti in Libreria il poeta e scrittore Guido Catalano, molto seguito in questo tour di presentazioni che sta toccando le principali città d’Italia, per parlare del suo ultimo libro intitolato “Tu che non sei romantica” (edito da Rizzoli). Catalano, correttore di bozze, giornalista e con un trascorso da musicista, ha già pubblicato alcuni romanzi di matrice autobiografica e con questo nuovo lavoro torna sulla scena editoriale confermando le sue peculiarità artistiche. L’autoironia è “la salvezza dalle brutture della vita”, ha sempre dichiarato il poeta, e ascoltandolo si capisce come si tratti di un vero e proprio manifesto letterario caratterizzante tutti i suoi scritti: “Giacomo Canicossa” – ha esordito Catalano – “è il mio alter ego. Non a caso le iniziali del suo nome sono G.C., come quelle del mio e quelle di Gesù Cristo. È un poeta semiprofessionista, vivente, e ci tiene a specificarlo, sollecitato a scrivere. È un po’ uno sfigato e un po’ un uomo realizzato. Una grossa delusione amorosa, ovvero la fine del rapporto con la sua fidanzata, lo colpirà moltissimo”. “Per me” – ha proseguito l’autore – “è molto difficile di ciò che scrivo, quindi preferisco leggervi qualcosa…”. Ha così iniziato il reading dell’esilarante auto-presentazione di Giacomo, coinvolgendo il pubblico, visibilmente divertito. “Giacomo sa che non vincerà mai lo Strega” – ha raccontato Catalano tracciando il profilo del protagonista – “ma si accontenta anche del Campiello o del Bancarella. A cambiargli la vita è un bambino, chiamato il piccolo chimico, che fa compagnia a Giacomo e diventa il suo amico contro la solitudine, oltre che il co-protagonista della storia. Forse influisce sul legame anche il fatto che Giacomo ha un desiderio di paternità rimasto inesaudito nonostante sia ormai 48enne”. Catalano ha dunque letto il passo narrativo dell’incontro tra il bambino e Giacomo, ricco di auto-ironia ma al contempo ben scritto. In molti, nell’ascoltare la voce dell’autore, sono rimasti favorevolmente colpiti di come la sua verve poetica emerga anche nella narrativa pura, motivo per cui “Tu che non sei romantica” ha destato l’interesse di molti critici e tantissimi lettori. Il reading, a tratti simile a uno spettacolo vero e proprio per la gestualità di Catalano e per la sua costante interazione con il pubblico, è scivolato via tra le risate della platea veliterna che al termine della presentazione ha dato vita ad un lungo firma-copie con foto-ricordo. Per la Mondadori Bookstore di Velletri uno splendido incontro da aggiungere alla galleria di emozioni di questa strepitosa stagione invernale, e la programmazione di marzo prosegue con un’altra data di assoluto livello: venerdì 29 alle ore 18.30 sarà ospite della Libreria veliterna Chiara Gamberale, un nome che non ha bisogno di presentazioni.











Le Più Lette

To Top