LA eventi

Latina – Folk a Metà, questa sera in scena al MadXII

Sabato 9 Marzo, MadXII (Museo Contemporaneo) che si trova all’interno del Consorzio Sviluppo Industriale Roma-Latina di Latina Scalo, località Tor Tre Ponti, in Via Carrara 12/A, alle ore 22, per la sesta edizione di FOLK A META’ festival dell’Associazione Culturale Piacere la Conoscenza promotrice dell’iniziativa in collaborazione con il Circolo H, un’occasione di incontro e incrocio tra musiche di diversa provenienza, l’ultimo appuntamento della rassegna arriva da Roma con l’ensemble NED il collettivo più antico della musica improvvisata del Lazio, con ben 10 musicisti!

Maurizio Matteucci – flauto, voce e violoncello
Lorenzo Lustri – flauti e voce
Lorenzo Labagnara – tromba
Quinto Fabriziani – violino
Stefano Sirilli – violino elettrico
Marco Olivieri – sintetizzatore, voce e strumenti
Francesco De Ficchy – moog theremini
Matteo Di Giamberardino – chitarra e elettronica
Andrea Liberati – chitarra
Giusi Bulotta – contrabbasso

NED [Nostra Etichetta Discografica]
NED ovvero “nostra etichetta discografica”, è un collettivo sorto attorno all’idea di un’etichetta che dal 2006 pubblica in digitale i documenti sonori di una pratica compositiva, sociale e filosofica.

La musica – o meglio il suono – si autocostruisce, i musicisti si impegnano ad essere risuonatori più che suonatori, l’improvvisazione è la tecnica compositiva adatta ad esprimere la nostra continuità consapevole al mondo che ci circonda, la critica e la discussione sulla storia musicale in occidente non è altro che una forma di amore costruttivo, commercializzazione e professionismo non rappresentano criteri sufficientemente interessanti per valorizzare una proposta musicale, il pubblico è risuonatore integrante dell’evento musicale ed è sempre invitato a partecipare sonoramente… queste alcune condensazioni verbali di principio che in qualche modo guidano la ricerca del collettivo.
NED esplora la composizione estemporanea anche con formazioni ridotte dal duo al sestetto, ma nasce fin da subito con la vocazione della improvvisazione orchestrale senza direzione o forme di conduction e in questa veste si propone alla Rassegna “Folk a Metà”.

Titolo del concerto: Studio II per la libera improvvisazione orchestrale
Proponente: NED – nostra etichetta discografica
Descrizione: Nel percorso di avvicinamento ad una realizzazione di una sinfonia estemporanea, stiamo pensando i live come studi di improvvisazione volti a sperimentare e affinare una sensibilità orchestrale nei suonatori e negli ascoltatori. Come sempre in questi casi poi, il viaggio risulta più intrigante della meta stessa.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.








Le Più Lette

LA NOTIZIA PONTINA Registrazione al Tribunale di Latina Nr.2 del 12/02/2018 Direttore responsabile: Daniele Ronci Proprietà: Blues Eventi srls - corso della Repubblica 270 - Cisterna di Latina info: redazione@lanotiziapontina.it

Copyright © 2018 La Notizia Pontina

To Top