LA nord

Aprilia – “Strade riparate solo in campagna elettorale”. L’accusa di MovAp

Se la giunta comunale ripara le strade del territorio solo in campagna elettorale, giusto che l’amministrazione risarcisca i danni subiti dagli automobilisti per colpa delle buche, presenti ormai su quasi tutte le strade centrali e periferiche.
Ad accusare le civiche il gruppo di MovAp, alla luce del moltiplicarsi delle segnalazioni da parte di cittadini che subiscono danni ai pneumatici a causa delle cattive condizioni del manto stradale. “Dopo l’ondata di maltempo degli ultimi giorni – spiega l’esponente di MovAp Matteo Ferrara siamo di nuovo alle prese con l’emergenza buche. Le nostre strade sembrano superfici lunari o bombardate. Mi è capitato di vedere in questi giorni, vicino casa mia, scene tragicomiche: molti automobilisti fermi a bordo
strada con le gomme distrutte dalla stessa buca nello stesso punto. Ho visti scenari surreali da sfasciacarrozze: gomme forate, cerchi distrutti, pneumatici e sospensioni da rifare. Anche le soluzioni, messe in campo dalla Giunta fanno discutere, quali il sopralluogo nelle strade degli
ultimi giorni: in moltissime zone di Aprilia, ad esempio in Via dei Rutuli tra Tre Colli e il confine con Ardea le buche giganti, simili a crateri lunari, giacciono ancora lì. Chiediamo all’amministrazione interventi decisi e non solo rattoppi frettolosi svuotando il bitume in un batter d’occhio e scappando via. Anche ora che sono passati più di 6 mesi dalle elezioni è necessario intervenire, non solo quando si è in campagna elettorale per accaparrarsi qualche voto. Chiediamo, infine, che gli automobilisti che hanno subito danni siano risarciti adeguatamente e in tempi celeri”











Le Più Lette

To Top