LA sud

Gaeta – Meetup 5 Stelle: petizione ai Ministri dell’interno e della difesa

AGGIORNAMENTO: “Per concomitanza con altre manifestazioni d’intesa con Commissariato di Polizia e Comune abbiamo spostato gazebo domenica 17 alle ore 11 a piazzale Caboto”

Sabato 16 di nuovo in piazza! Domenica 3 febbraio all’evento organizzato dal deputato 5 stelle Raffaele Trano c’è stata una partecipazione straordinaria. I tantissimi interventi ed i dibattiti, anche animati, hanno reso necessaria un’altra occasione per informare la cittadinanza in merito all’attività di governo, quindi sabato 16 febbraio alle 17.30 verrà allestito un gazebo informativo a corso Cavour (fronte cinema Ariston).Con l’occasione, il meetup Gaeta 5 stelle, parlerà anche di sicurezza e di ordine pubblico a Gaeta e nel sud pontino.Questi temi diventano sempre più di attualità in zona, le notizie stampa relative ad un numero interminabile di furti, spaccio di stupefacenti, frodi e microcriminalità, stanno diventando una costante sulle pagine di testate giornalistiche e nei discorsi della gente comune.La cronaca spesso accomuna questo territorio ad episodi di riciclaggio, malaffare e criminalità con la “C” maiuscola.La popolazione è sempre più allarmata ed, in virtù di questo è necessario adottare, senza ulteriori indugi, misure adeguate tese a far riconquistare da parte dei cittadini, la fiducia nelle istituzioni.Pertanto il meetup ha predisposto una petizione al Ministero dell’interno, a quello della difesa ed al Sindaco affinché venga posta in essere l’istallazione, nel rispetto della normativa sulla tutela della privacy, di un sistema diffuso, che interessi anche le periferie, di un apparato di video sorveglianza;Un potenziamento degli organici delle forze di polizia sul territorio; a cominciare dal ripristino della compagnia dei Carabinieri di Gaeta e la creazione nel sud pontino di una sezione distaccata della DDA. Malaffare e criminalità sono due fenomeni connessi e non si può pensare di sconfiggere l’uno senza affrontare adeguatamente gli altri.I cittadini sono invitati a partecipare ed a presentarsi con un documento di identità valido”.











Le Più Lette

To Top