LA sport

SuperLega Credem Banca 5a giornata di ritorno: domenica Top Volley a Modena

Squadre in campo nel week end per la 5a giornata di ritorno della SuperLega Credem Banca, a eccezione di BCC Castellana Grotte e Revivre Axopower Milano che si sono affrontate nell’anticipo in notturna di mercoledì, con vittoria lombarda al tie break. Il match clou della settimana è la sfida tra la capolista Itas Trentino e la Cucine Lube Civitanova, al momento terza.

Vero Volley Monza – Kioene Padova. Patavini avanti 10 a 7 nei precedenti. Il Club brianzolo, fresco di pass per i Quarti di Challenge Cup, in Campionato è reduce dal punto preso a Ravenna e mantiene una lunghezza di vantaggio sui veneti, vittoriosi 3-2 in casa con Sora. Parte dell’incasso sarà devoluta alla comunità di San Patrignano, presente con la propria rappresentativa di volley.
Itas Trentino – Cucine Lube Civitanova. Civitanova è avanti 31-30 nelle sfide. I gialloblù giocano nella propria roccaforte dopo il successo a Vibo in Campionato e la qualificazione ai Quarti di CEV Cup. I cucinieri hanno rialzato la testa in Champions con lo Zaksa dopo il flop in SuperLega a Perugia e vedono la sfida con la capolista come un treno da non mancare. Gara n. 200 in Regular Season di Massari.
Emma Villas Siena – Sir Safety Conad Perugia. L’unico precedente ha sorriso ai Block Devils, che nell’ultimo turno hanno battuto la Lube consolidando il secondo posto e martedì in Champions si sono ripetuti in Turchia. I padroni di casa, caduti al tie break tra le mura amiche con Latina, sono penultimi. Il presidente Bisogno ha lanciato un appello ai tifosi. Vari record in vista per gli atleti della Sir.
Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Calzedonia Verona. I laziali ospitano la “bestia nera” scaligera, sconfitta 1 volta su 9 tentativi. I padroni di casa, reduci dalla rimonta sfiorata a Padova e con Esposito alla centesima in Regular Season, insidiano l’undicesimo posto di Vibo. Veneti in forma come dimostra il 3-1 alla BCC.
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Consar Ravenna. Sedicesimo faccia a faccia. Avanti i romagnoli 9-6. Tanti ex, su tutti Mengozzi. Vibo vede Sora sugli specchietti e cerca punti dopo il nulla di fatto a Trento, la Consar spera di essersi sbloccata col 3-2 su Monza. Aria di record in Regular Season: gara n. 100 di Skrimov da una parte e n. 200 di Goi dall’altra.

Azimut Leo Shoes Modena – Top Volley Latina. Si rinnova un confronto che vede gli emiliani a proprio agio con 26 vittorie contro 10. Scivolati nella bolgia del Forum di Assago con Milano e più distanti dal terzo posto, ma tornati subito feroci con la grande reazione in Champions, i modenesi cercano il bottino pieno nel match n. 100 di Pierotti. I pontini, decimi in SuperLega, ripartono volitivi dai 2 punti presi a Siena.

5a giornata di ritorno SuperLega Credem Banca
Sabato 19 gennaio 2019, ore 18.00
Vero Volley Monza – Kioene Padova Diretta RAI Sport + HD
Diretta streaming su raiplay.it
(Cerra-Curto) Terzo arbitro: Clemente
Addetto al Video Check: Vangone Segnapunti: Colombo
Domenica 20 gennaio 2019, ore 18.00
Itas Trentino – Cucine Lube Civitanova Diretta RAI Sport + HD
Diretta streaming su raiplay.it
(Boris-Simbari) Terzo arbitro: Pettenello
Addetto al Video Check: Miggiano Segnapunti: Pernpruner
Emma Villas Siena – Sir Safety Conad Perugia Diretta Lega Volley Channel
(Braico-Sobrero) Terzo arbitro: Angelucci
Addetto al Video Check: Tavarini Segnapunti: Grasso
Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Calzedonia Verona Diretta Lega Volley Channel
(Canessa-Santi) Terzo arbitro: Mastronicola
Addetto al Video Check: Tartaglione Segnapunti: Azzolina
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Consar Ravenna Diretta Lega Volley Channel
(Lot-Gnani) Terzo arbitro: Rossi
Addetto al Video Check: Scavelli Segnapunti: Mazza
Azimut Leo Shoes Modena – Top Volley Latina Diretta Lega Volley Channel
(Florian-Rapisarda) Terzo arbitro: Lambertini
Addetto al Video Check: Bosio Segnapunti: Salvati

Classifica
Itas Trentino 44, Sir Safety Conad Perugia 42, Cucine Lube Civitanova 38, Azimut Leo Shoes Modena 37, Revivre Axopower Milano 34, Calzedonia Verona 26, Vero Volley Monza 24, Kioene Padova 23, Consar Ravenna 20, Top Volley Latina 18, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 16, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 15, Emma Villas Siena 11, BCC Castellana Grotte 6

1 incontro in meno: Vero Volley Monza, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, Emma Villas Siena
1 incontro in più: Revivre Axopower Milano, BCC Castellana Grotte

Vero Volley Monza – Kioene Padova

PRECEDENTI: 17 (7 successi Monza, 10 successi Padova)
EX: Stefano Giannotti a Padova nel 2008-2009 (Giovanili), nel 2010-2011 (Serie A2), nel 2011-2012, dal 2012 al 2014 (Serie A2) e dal 2014 al 2017, Santiago Orduna a Padova nel 2013-2014 (Serie A2) e dal 2014 al 2016.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Stefano Giannotti – 8 punti ai 2000 (Vero Volley Monza); Armando Torres – 31 punti ai 1500, Dragan Travica – 3 muri vincenti ai 200 (Kioene Padova). 
In Carriera: Thomas Beretta – 15 punti ai 1900, Paul Buchegger – 2 battute vincenti alle 100, Andrea Galliani – 3 muri vincenti ai 200, Stefano Giannotti – 5 attacchi vincenti ai 2000 (Vero Volley Monza); Matteo Sperandio – 2 punti ai 1300 (Kioene Padova).

Iacopo Botto (Vero Volley Monza): “Contro Padova è una partita che vogliamo vincere. È dagli anni dell’A2 che quella contro di loro risulta essere sempre una sfida difficile e interessante. Ci aspettiamo una gara combattuta che dovremo giocare al massimo per portare a casa punti utili a non perdere terreno con la quinta piazza. Loro sono una squadra unita che sta giocando ad alto livello. Se facciamo il nostro gioco, però, possiamo portare a casa una vittoria. L’unione e la coesione sono tra le nostre armi in questa stagione: le vittorie in Challenge Cup, nonostante ci siano state variazioni nella formazione, hanno dimostrato che tutti possono dare il loro apporto e garantire qualità”.
Valerio Baldovin (allenatore Kioene Padova): “Ci attende una sfida dura contro un avversario che gioca bene in ogni reparto, potendo contare su un roster di grande qualità. Sarà una vera battaglia che dovremo affrontare in trasferta, dove fino ad oggi abbiamo fatto maggiore fatica a raccogliere punti. Noi però proveniamo da due turni positivi e il gruppo si sta allenando bene. Per questo motivo l’obiettivo rimane quello di dare continuità di gioco e di risultati”.

Itas Trentino – Cucine Lube Civitanova

PRECEDENTI: 61 (30 successi Trento, 31 successi Civitanova)
EX: Davide Candellaro a Civitanova dal 2016 al 2018, Jenia Grebennikov a Civitanova dal 2015 al 2018, Osmany Juantorena a Trento dal 2009 al 2013, Tsvetan Sokolov a Trento dal 2009 al 2012 e nel 2013-2014.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Uros Kovacevic – 1 battuta vincente alle 100 (Itas Trentino); Jacopo Massari – 1 partita giocata alle 200 , Dragan Stankovic – 5 battute vincenti alle 100 (Cucine Lube Civitanova). 
In Carriera: Uros Kovacevic – 25 punti ai 2200, Aaron Russell – 15 punti ai 1300, Maarten Van Garderen – 7 punti ai 1300, Luca Vettori – 11 attacchi vincenti ai 3000 e – 2 battute vincenti alle 300 (Itas Trentino); Enrico Cester – 5 punti ai 1900, Jiri Kovar – 3 punti ai 1600 (Cucine Lube Civitanova).

Maarten Van Garderen (Itas Trentino): “E’ un appuntamento a cui, inevitabilmente, pensiamo già da qualche giorno nonostante in settimana ci sia stato anche l’impegno di CEV Cup. Si tratta di un impegno importante per tanti motivi e vogliamo viverlo al massimo come abbiamo sempre fatto in questo ultimo periodo. Avremo l’opportunità di contare sul fattore campo; ci auguriamo che anche stavolta il nostro pubblico sia il settimo uomo”.
Tsvetan Sokolov (Cucine Lube Civitanova): “Il calendario ci propone ancora una gara in trasferta e contro l’attuale capolista del Campionato: arriviamo a questo importante appuntamento dopo la bella vittoria in Polonia con lo Zaksa in Champions League, sicuramente un risultato che ci ha dato una bella carica in vista del big match di domenica. Scenderemo in campo per provare a vincere contro una formazione che non commette passi falsi da mesi e che abbiamo già affrontato in Campionato a novembre e nella finale del Mondiale per Club ad inizio dicembre. Sarà una gara durissima ma daremo tutto per provare a centrare il nostro obiettivo, è nelle nostre possibilità. Stiamo preparando il match nella miglior maniera possibile, riuscire ad espugnare il campo trentino sarebbe fondamentale per noi, soprattutto in vista dei prossimi appuntamenti della stagione”.

Emma Villas Siena – Sir Safety Conad Perugia

PRECEDENTI: 1 (1 successo Perugia)
EX: Andrea Giovi a Perugia (Sir Safety Umbria Volley) dal 2012 al 2016, Gabriele Maruotti a Perugia nel 2014-2015.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Luciano De Cecco – 1 muro vincente ai 200, Sjoerd Hoogendoorn – 8 punti ai 1500, Marko Podrascanin – 17 attacchi vincenti ai 1500 e – 3 muri vincenti ai 600 (Sir Safety Conad Perugia).
In Carriera: Dore Della Lunga – 6 attacchi vincenti ai 1000, Nicholas Hoag – 6 attacchi vincenti ai 500 (Sir Safety Conad Perugia).

Vittorio Sacripanti (direttore generale Emma Villas Siena): “Ringraziamo i tanti tifosi che fin dall’inizio della stagione ci stanno seguendo e sostenendo con grande affetto e con grande generosità e passione. Questo è il momento di fare tutti, a partire dalla squadra e dallo staff, qualcosa in più: è necessaria una ulteriore spinta per le partite che restano in questo campionato. Contro Latina è mancato quel che ci è mancato anche in altre circostanze. Noi abbiamo disputato sette partite fino al quinto set, quindi quasi il 50% delle gare le abbiamo portate fino alla fine praticamente contro ogni tipo di avversaria. Ci è mancato sempre qualcosa che fino a questo momento non siamo riusciti a trovare. Il tempo trascorre, è necessario che adesso tutti quanti si riesca a percepire che c’è questa necessità e che si deve trovare questa aggiunta che farebbe la differenza e che l’avrebbe fatta sin dall’inizio della stagione. Su sette tie break disputati ne abbiamo vinto solamente uno. Ricominciare a vincere sarebbe importante per la classifica e per lo stato d’animo del gruppo. Perugia sarà un ostacolo difficilissimo ma oggi non possiamo permetterci di guardare più in là di noi stessi. A prescindere dall’avversario che affrontiamo in campo, dobbiamo badare a noi stessi e cercare di fare il meglio possibile per tentare in ogni occasione di fare punti. A Perugia non abbiamo fatto male nella partita disputata nel girone di andata, dobbiamo tentare di ripetere quella prestazione per centrare un risultato positivo. Lo spettacolo al PalaEstra quest’anno è sempre stato garantito, nessuna gara è stata banale, sono stati tutti match belli e divertenti. Anche in questa occasione sarà un grandissimo spettacolo. I nostri due nuovi acquisti? Il loro è stato un esordio senza dubbio positivo nel match che abbiamo giocato contro Latina”.
Gianluca Galassi (Sir Safety Conad Perugia): “Siamo reduci da una lunga ed impegnativa trasferta di Champions e domenica ci aspetta la trasferta, stavolta vicina, di Siena in un palazzetto però non facile e contro un avversario che non merita di certo l’attuale posizione in classifica. Dovremo anzi prestare grande attenzione perché Siena, dopo gli ultimi acquisti di gennaio, ha giocatori di altissimo livello praticamente in tutti i reparti. Saremo seguiti da tantissimi nostri tifosi, che ringraziamo davvero. È sempre una cosa bellissima sentire il loro affetto ed il loro incitamento, domenica ci sembrerà un po’ di giocare in casa”.

Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Calzedonia Verona

PRECEDENTI: 9 (1 successo Sora, 8 successi Verona)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Davide Esposito – 1 partita giocata alle 100 (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora); Aimone Alletti – 14 punti ai 1800, Matey Kaziyski – 4 battute vincenti alle 300, Luca Spirito – 1 muro vincente ai 100 (Calzedonia Verona). 
In Carriera: Matey Kaziyski – 4 muri vincenti ai 300 (Calzedonia Verona).

Pierpaolo Mauti (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora): “Verona è una bella squadra, lo era in avvio di Campionato ma ora con l’arrivo di un grandissimo giocatore quale Kaziyski è diventata davvero quadrata. Sarà un match molto complicato in quanto la Calzedonia è attrezzata per lottare per le prime posizioni della classe che attualmente occupa, come ha dimostrato nelle ultime giornate contro le big. Ma anche noi, gara dopo gara, abbiamo dimostrato che con il nostro gioco possiamo mettere in difficoltà qualsiasi squadra di qualsiasi spessore, per cui ce la metteremo tutta come sempre. All’andata ce la siamo giocata punto a punto, ora aspettiamo il nostro avversario al PalaCoccia, tra le mura casalinghe, dove assolutamente cercheremo di racimolare punti importanti per la classifica”. 
Sebastian Solé (Calzedonia Verona): “E’ un buon momento per la squadra, per lavorare tanto e fare del nostro meglio, credo che siamo sulla strada giusta, quella che ci eravamo prefissati, stiamo bene e siamo carichi. Con Sora? Possono arrivare delle insidie, noi ci mettiamo tutta la nostra voglia di fare bene, vediamo come andrà la partita, ma noi andiamo là per fare punti. Il gruppo sta bene, la stanchezza per tanto lavoro si sente un po’, ma fa bene: se lavoriamo tanto vuol dire che in allenamento ce la mettiamo tutta per preparare al meglio le partite, questo gennaio è un bel mese ricco”.

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Consar Ravenna

PRECEDENTI: 15 (6 successi Vibo Valentia, 9 successi Ravenna)
EX: Stefano Mengozzi a Ravenna nel 2003-2004 e nel 2008-2009 (Serie B1), dal 2009 al 2011 (Serie A2) e dal 2011 al 2016, Marco Vitelli a Ravenna nel 2017-2018, Tsimafei Zhukouski a Ravenna nel 2012-2013, Pieter Verhees a Vibo Valentia nel 2017-2018.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Todor Skrimov – 1 partita giocata alle 100 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia); Alberto Elia – 5 attacchi vincenti ai 1000, Riccardo Goi – 1 partita giocata alle 200 (Consar Ravenna). 

Marco Vitelli (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia): “Quella contro Ravenna è per noi una gara di fondamentale importanza. Vogliamo fortemente la vittoria per consolidare la nostra classifica e fare un ulteriore passo in avanti per la salvezza. Ma vogliamo far bene sia per ritornare a vincere davanti al nostro pubblico, sia per riscattare la sconfitta dell’andata dove, forse, meritavamo qualcosina in più. Ravenna è una squadra poliedrica, composta da giocatori di qualità. Noi dovremo sicuramente mostrare maggiore continuità nel nostro gioco”.
Daniele Lavia (Consar Ravenna): “Dopo l’importantissima vittoria contro Monza, ci tuffiamo in questa trasferta a Vibo Valentia, che per me ha un valore in più visto che, da calabrese, torno a casa. Verranno tutti i miei parenti, per cui per quanto mi riguarda sarà un match particolare, bello per le sensazioni che potrò provare. Inizia il ciclo degli scontri diretti per la salvezza e sarà fondamentale per la nostra classifica fare punti anche in questa gara. Mi aspetto una partita tosta perché Vibo è una squadra difficile da affrontare, soprattutto in casa sua. L’ho vissuto da spettatore quando mio fratello Antonio giocava lì e so quale ambiente si respira in quel palazzetto”.

Azimut Leo Shoes Modena – Top Volley Latina

PRECEDENTI: 36 (26 successi Modena, 10 successi Latina)
EX: Salvatore Rossini a Latina dal 2012 al 2014, Tine Urnaut a Latina nel 2014-2015, Ivan Zaytsev a Latina nel 2007-2008, Swan Ngapeth a Modena dal 2016 al 2018, Federico Tosi a Modena nel 2017-2018.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Marco Pierotti – 1 partita giocata alle 100 (Azimut Leo Shoes Modena). 
In Carriera: Simone Anzani – 10 punti ai 1700, Ivan Zaytsev – 3 battute vincenti alle 400 (Azimut Leo Shoes Modena); Simone Parodi – 4 muri vincenti ai 300 (Top Volley Latina).

Maxwell Holt (Azimut Leo Shoes Modena): “Quella di domenica con Latina è una gara molto importante, dopo la sconfitta di domenica a Milano abbiamo il dovere di dimostrare, davanti al nostro pubblico, che vogliamo immediatamente reagire. Non possiamo fare passi falsi anche perché siamo ormai nel periodo più caldo del Campionato, quello in cui si decide davvero la stagione. Latina? È una squadra difficile da incontrare, che ha fatto vittorie importanti e tolto punti anche a squadre di altissimo livello: dovremo metterci testa e cuore ed entrare in campo con il giusto approccio”.
Lorenzo Tubertini (allenatore Top Volley Latina): “Arriviamo alla partita con Modena con la consapevolezza che fuori casa riusciamo ad esprimere sempre un buon livello di gioco, sia dal punto di vista tecnico sia agonistico. Un top team, nella storia dei numeri, non ha mai sbagliato due partite consecutive, ma proprio per continuare a dare valore all’impegno che ci siamo prefissati, cercheremo di essere l’eccezione. Per noi e per il raggiungimento dell’obiettivo salvezza, sarà importante lottare per conquistare ogni punto, cercare di conquistare un set e, nello spirito che stiamo esprimendo, avere anche la fame di giocare per conquistare la vittoria senza mettere etichette a nessuno, ma mantenere un’attenzione vigile sul livello di gioco che saremo chiamati ad affrontare sempre consapevoli di quello che sappiamo esprimere”.











Le Più Lette

To Top