LA scuola

Cisterna – Aura Contarino del Pd attacca il Comitato Isolabella

“L’imparzialità giuridica ed etica di un comitato passa in secondo piano – afferma la rappresentante del Pd di Cisterna – anche davanti alla salute dei bambini. A quanto pare, questa mattina, si è ripetuto il controllo della Scuola di Isolabella e lo stato igienico non è cambiato: una probabile presenza ancora di topi. Infatti c’era chi, proprio ieri mattina, pensava che fosse allarmismo dei genitori e aveva anche già precedentemente minimizzato l’accaduto con un post, oggi ha dovuto cambiare idea è mettersi dalla parte dei genitori, parliamo del presidente del Comitato Scuola Ferrara, contemporaneamente con ruolo attivo nello Sportello Turistico dell’era Carturan.
Non è un conflitto di interesse? In effetti il Presidente Ferrara ed il Vicepresidente Ciriaci , hanno assunto un ruolo di “promotore” delle iniziative culturali del territorio, nell’amministrazione decaduta (ma che potrebbe tornare al proprio posto).
E’ quanto meno curioso come il rappresentante del comitato che dovrebbe tutelare i diritti degli alunni di una scuola, ancora ieri mattina mettesse in dubbio la veridicità delle preoccupazioni dei genitori, cambiando idea solo dopo aver verificato lo stato di sporcizia e di igiene alla Scuola. Immagini rimbalzate su tutti i social che non giustificano la linea del Comitato Genitori Scuola Isolabella, come di qualsiasi altro comitato, che deve vigilare, protestare e segnalare per la tutela dei ragazzi.
Un conflitto di interesse, quello dei signori Ferrara e Ciriaci, che farebbero bene a rimuovere al più presto, dando le dimissioni dal Comitato, se vogliono pensare ad organizzare feste. Non sappiamo, con la decadenza dell’ormai ex Sindaco, se abbiano ancora attivo lo sportello turistico, o ne facciano parte. Certo è, che in caso di ritorno di Carturan, sarebbe un po’ scomodo spiegare di aver protestato per il degrado accumulato in questi mesi.
In fondo siamo in campagna – conclude Contarino del Pd – ci scappa il topolino. Si sta solo facendo allarmismo”.











Ultime Notizie

To Top