LA politica

Cisterna – CasaPound attacca l’amministrazione su edilizia scolastica

Con uno striscione affisso nella notte prima dell’apertura del palazzetto dello sport i militanti della tartaruga frecciata hanno espresso il loro dissenso verso l’amministrazione alla luce dei fatti che hanno visto protagonisti alcuni plessi scolastici della città.
“Soldi per stadio e palazzetto, per i bambini neanche un tetto” è il testo dello striscione, CasaPound in una nota spiega “L’amministrazione comunale ha scelto di destinare somme sostanziose per l’apertura degli impianti sportivi dimenticando di privilegiare l’edilizia scolastica e la sicurezza dei nostri figli.
Infatti – continua il movimento – sono diversi gli episodi di allagamenti o cedimenti strutturali nelle scuole cittadine (quartiere San Valentino e scuola di Isolabella) ed un caso allucinante è quello riguardo il marciapiede della scuola Bellardini per cui il comune era già a conoscenza di una perizia svolta l’anno prima la quale stabiliva un’inagibilità della struttura”.
Infine, il movimento della tartaruga sottolinea “Crediamo che quella sportiva sia una componente fondamentale per la crescita da più punti di vista della città, ma non possiamo rimanere in silenzio quando l’amministrazione indirizza per la manutenzione delle scuole circa 1/4 di quanto è stato speso per lo stadio e per il palazzetto, e cerca di riparare il danno solo successivamente, andando così ad umiliare uno dei diritti sociali più importanti di tutti: il diritto all’istruzione.”











Ultime Notizie

To Top