LA politica

Cisterna – Gianluca Del Prete: “Le vicende del Palazzetto dello Sport vanno chiarite fino in fondo”

“La vicenda del Palazzetto dello sport – spiega Gianluca Del Prete nel suo comunicato stampa – così come denunciata dal Sindaco Mauro Carturan, deve essere chiarita fino in fondo e vanno accertate le responsabilità di un atto così grave e anomalo, non essendoci effrazione o furti. Con dispiacere ho appreso che nemmeno stavolta la struttura sportiva potrà essere utilizzata. Il Sindaco parla di sabotaggio e approfittando della conferenza stampa riattacca con le lagne verso l’opposizione brutta e cattiva, verso i dipendenti che cospirano e i regolamenti che non si vogliono adattare alle sue supreme volontà. Dispiace che in giorni difficili e dolorosi per la nostra comunità chi ci amministra non riesce, ancora una volta, ad elevare il livello del dibattito interno. E così qualche ora dopo aver difeso sulle cronache nazionali il nostro tessuto sociale il Sindaco parla di sistema mafioso nella sua Città. A Carturan, alla sua amministrazione così pronta alle foto di sagra ma assente davanti agli impegni ed ai problemi vorrei solo dire che è giunto il tempo delle responsabilità! Basta con queste scuse e questi piagnistei continui. Lui più di chiunque altro non può permettersele visto che ogni volta che parla di sistema, di storici problemi pregressi, di problemi con l’organico, parla di un passato che ha governato lui. Di problemi, come lo stadio ed il palazzetto, che lui non è riuscito ad ultimare lasciando in dote alla città solo i debiti. I dipendenti di cui lamenta l’operato o la mancata collaborazione nell’avvicendamento sono persone da lui assunte e promosse. Sulla segretaria comunale può dire quel che vuole ma parlano i fatti: è scappata dopo due mesi senza nemmeno dare spiegazioni al Sindaco. Ormai la città si sta abituando a queste conferenze stampa dove il sindaco, tra tante chiacchiere, fa sempre una cosa ben chiara ovvero mette le mani avanti per giustificare qualcosa che aveva promesso ma non è in grado di fare. E pur di non ammettere le sue incapacità è sempre pronto a trovare fantasiosi colpevoli. Eppure era Carturan quello bravo, di esperienza. Finora è senz’altro il campione del pianterello da conferenza. Non sento più amministrazione e fedelissimi inneggiare al “ricostruire”, peccato. Ero certo iniziassero dalle buche, dalla Goodyear, da Acqualatina…problemi che solo chi ha creato conosce fino in fondo. E invece – Conclude il consigliere di opposizione Gianluca Del Prete – nemmeno stavolta si parla di contenuti, di progetti per la città. Progetti e argomenti che, mi pare evidente, questa amministrazione non ha”.











Ultime Notizie

To Top