LA eventi

Cisterna – “L’allegra sassaiola, Poesia, Musica e Danza” successo per la serata in ricordo del Cav. Merolla

Serata straordinaria quella tenutasi domenica 16 settembre nella suggestiva cornice del chiostro di Palazzo Caetani a Cisterna di Latina, per ricordare il Cav. Nicola Merolla, Maestro del Ferro e Poeta Cisternese, in occasione del decennale della sua scomparsa avvenuta nel luglio del 2008.
“L’allegra sassaiola, Poesia, Musica e Danza” uno spettacolo tratto dal primo libro di poesie in vernacolo del Cav. Nicola Merolla appunto “ L’allegra sassaiola” con la direzione artistica di Emiliano Russo e Monica Scalese.
Presentatore dell’evento l’Attore Federico Perrotta che ha intrattenuto il numeroso pubblico in collaborazione con Beatrice Maria Merolla nipote del poeta che ha raccontato alcuni aneddoti del Nonno Nicola.
Hanno partecipato allo spettacolo i giovani artisti cisternesi come l’attrice Giada Villanova, il guitar player Simone Sciarresi, il fisarmonicista Lorenzo Finotti, le Soprano Emanuela Pagnanelli e Marzia Iaculano, momenti divertenti con le sorelle Sesa e Anna Mastrilli ed il trio de La Cisternese Media formato da Alessandra Bernardi, Valentina Innamorato e Antonella Pignataro, particolare l’esecuzione teatrale del duo Ciro Carbone e Diletta Masetti, emozionanti le letture eseguite dalla voce narrante cisternese Angelo Melucci.
Con le Poesie de “L’allegra sassaiola” si sono ripercorsi momenti di vita della Cisterna di un tempo impreziositi dai balletti del corpo di ballo di Monica Scalese.
Fortissima l’emozione nel rivedere il Cav. Nicola Merolla in una videointervista realizzata nel 2004 da Angelo Martini, dove ci racconta della sua passione per Cisterna e per le sue Poesie.
“Ringrazio, a nome mio e di tutta la famiglia, in particolar modo Radio Antenne Erreci e la Pro Loco di Cisterna per il patrocinio alla manifestazione”, ha dichiarato Antonello Merolla, “Emiliano Russo e Monica Scalese che hanno curato la direzione artistica dell’evento, Federico Perrotta e tutti gli artisti intervenuti che con la loro amichevole partecipazione , hanno dato la giusta interpretazione ai sentimenti espressi nelle poesie di mio Padre, dall’amore per Cisterna, alla sua sofferenza durante gli eventi della guerra e soprattutto al senso di solidarietà ed amicizia. Un affettuoso ringraziamento alle tantissime persone intervenute oltre ogni nostra più rosea aspettativa, un ringraziamento personale all’Assessore al commercio e sportello turistico Andrea Tagliaferro.”











Le Più Lette

To Top