LAst news

Cisterna – La UGL ha aderito alla CLASS ACTION nei confronti di AcquaLatina

“Sì al rimborso delle partite pregresse da parte di Acqualatina – questo è quanto afferma l’esponente del sindacato Giuseppe Giaccherini – la UGL di Cisterna da oggi raccoglierà le istanze dei Cittadini e grazie al team di avvocati si procederà alla richiesta di rimborso.
Si tratta delle così dette “partite pregresse” per acqua, fognature e depurazione.

Il Tribunale nel provvedimento ha affermato che non si può applicare a posteriori una integrazione tariffaria commisurata a consumi già effettuati, perché viola i principi di irretroattività e corrispettività. In una Acqualatina ha illegittimamente gonfiato le fatture, e pertanto a partire dal 1.1.2016 deve restituire agli utenti i soldi pagati in più, rispetto al dovuto.

Acqualatina rimborserà le somme delle partite pregresse solo a coloro che avranno aderito alla Class Action, pertanto, solo costoro potranno beneficiare del rimborso e, dunque, dei vantaggi derivanti dal provvedimento dell’autorità giudiziaria.

A seguito della succitata ordinanza Acqualatina è – di fatto – costretta ad eliminare nelle fatture che andrà ad emettere, le voci relative alle partite pregresse, e quindi grazie alla Class Action, ogni utente pagherà molto meno nei prossimi anni.

Dunque gli utenti che non aderiranno, oltre a lasciare nelle casse di Acqualatina le somme che spetterebbero loro a titolo di rimborso, gli consentiranno di continuarle a percepire.

All’azione possono aderire tutti gli utenti/consumatori con utenza domestica dei Comuni indicati nell’ordinanza e dislocati tra le province di Roma, Frosinone e Latina.

Nel provvedimento il Giudice ha fissato il termine perentorio del 28.2.2019 per il deposito degli atti di adesione”.

Per info:
UGL CISTERNA
Tel. 0692098411
Mail: uglcisterna@ugllatina.it











Ultime Notizie

To Top