LA politica

Cisterna – Partito Democratico: L’Assestamento di Bilancio può attender

Consiglio Comunale convocato, oggi, in prima seduta:  ultimo giorno per poter presentare l’Assestamento di Bilancio e l’Assise non si è tenuta, la Maggioranza non si é presentata ed ancora non è stato prodotto (o l’opposizione non l’ha ricevuto) il Parere dei Revisore dei Conti in merito all’Assestamento.

Del resto i segnali erano evidenti, le proposte di Delibera sono arrivate soltanto ieri in tarda mattinata: meno di 24 ore per poter leggere e studiare le indicazioni di Bilancio, come se non si dovesse affrontare un argomento che avrebbe bisogno della massima se non primaria attenzione.

Nessuna Commissione Bilancio si è ancora attivata, nemmeno un mero tentativo di convocarla ieri.

Si decide di andare in seconda convocazione laddove si reputa necessario farlo, ma l’atteggiamento che si continua a notare è quello dello studente che pensa “lo faccio domani, c’è tempo”.

Un’opposizione (espressione di voti), che rappresenta chi non crede in questo nuovo corso politico e che non è in grado di operare, di controllare, vigilare. Sette giorni al prossimo Consiglio e quest’Amministrazione non ha ancora fatto i compiti.

“È mia intenzione – sottolinea Andrea Santilli – mettere in luce questo errato modus operandi, che sembra la normalità per chi vuole amministrare questa Città.

Non si può pensare di camminare sul filo del rasoio:  Convocazioni della Conferenza dei Capigruppo con meno di 24 ore di preavviso, assenza della documentazione idonea, diserzione Consiglio Comunale. Da segnalare, inoltre, che anche oggi membri dell’opposizione o si sono presentati, nonostante gli impegni professionali, per rispetto del proprio mandato verso i cittadini.

Se questo è “ricostruire”, meglio metterci un po’ di impegno.  E rispetto”.











Ultime Notizie

To Top