LA centro

Latina – Un rumeno arrestato dalla Squadra Volante per furto su autovettura

A seguito degli ultimi episodi criminosi verificatisi nel Quartiere Q4, gli uomini della Squadra Volante, come disposto dal Sig. Questore Belfiore, hanno intensificato i controlli e l’attività di perlustrazione di quell’area della città.

Proprio durante tale attività di controllo,  nella decorsa notte alle ore 3.40 circa, un equipaggio della Squadra Volante, a seguito di segnalazione pervenuta alla linea 113, si portava in questa via Carissimi,  zona Q4, per una segnalazione di furto su autovettura in atto; giunti prontamente in loco, gli operatori notavano una BMW Station di colore bianco che aveva il vetro del deflettore portiera posteriore destra infranto e si notava nell’abitacolo che i malfattori avevano asportato parte della plancia e del cruscotto. Si effettuava una battuta alla ricerca dei malfattori nelle vie limitrofe, ricerca che dava esito positivo, in quanto poco dopo in sosta in via Gabrieli angolo via Paganini si notava una BMW Station di colore grigio sospetta con i fari accesi, che alla vista della Volante faceva dei segnali con i fari abbaglianti ad un complice fuori dall’abitacolo e si dava a precipitosa fuga facendo perdere le proprie tracce; gli uomini della Squadra Volante riuscivano a bloccare la persona che si nascondeva tra le auto in sosta. Lo stesso veniva sottoposto a perquisizione personale con esito negativo; nel contempo giungeva segnalazione ulteriore al 113 nella quale si segnalavano tre persone a bordo della predetta BMW Station che poco prima avevano infranto il finestrino portiera anteriore destra di autovettura BMW X6 nonché smontato e danneggiato parte della plancia e del cruscotto ; gli stessi intimoriti dall’allarme dell’autovettura si davano a precipitosa fuga a bordo della BMW station. Il richiedente quest’ultimo intervento che aveva assistito al fatto criminoso riconosceva senza ombra di dubbio nel fermato come uno degli autori del furto e del danneggiamento sulla BMW X6 in suo uso. Grazie all’ausilio della polizia scientifica si acquisivano le immagini di videosorveglianza relative all’azione criminosa dalla cui visione si evince che il fermato, unitamente ad altri due individui, in corso di identificazione, poneva in essere il predetto reato.

La persona fermata, con precedenti specifici, veniva condotta presso gli uffici della Questura, e identificate per MANOLE Bogdan Constantin, rumeno classe ‘80.

All’esito degli accertamenti veniva tratto in arresto per il reato di FURTO AGGRAVATO e danneggiamento in concorso, trattenuto presso le camere di sicurezza della Questura  come disposto dal Magistrato di turno, Dott. DE LUCA, in attesa della direttissima che si terrà domani mattina. Le indagini proseguono per la identificazione dei due complici.

Inoltre, nell’ambito dei medesimi controlli in zona Q4, precisamente in Largo Montemezzo e vie limitrofe, Alle 10.44 di ieri,venivano controllate diverse autovetture sospette in sosta; all’esito dei controlli venivano elevate 4 contravvenzioni al c.d.s. poiché autovetture sulla pubblica via prive di copertura assicurativa. Le medesime autovetture venivano affidate al deposito giudiziario convenzionato.











Le Più Lette

To Top