LA AMBIENTE

Cisterna – Segnaletica stradale nascosta tra le sterpaglie il racconto dei residenti di via Enrico Toti *FOTO*

Che via Enrico Toti è una delle tante strade di Cisterna dove è quasi impossibile transitare è una storia ormai vecchia e conosciuta, un pò come l’annoso problema dei livelli dell’impianto fognario che crea non pochi disagi ai residenti della zona nei giorni di pioggia. Per onor di cronaca e soprattutto di costante interesse bisogna dare atto al fatto che il tema è stato più volte trattato in comune dal consigliere Gianluca Del Prete, esiste una petizione, che il politico ex candidato sindaco ha sempre rappresentato. Esisteva anche un finanziamento, sbandierato e annunciato dall’assessore ai lavori pubblici di turno, per il rifacimento del manto stradale, di cui però poi non si è avuta più notizia. I residenti di via Enrico Toti ci hanno inviato un book fotografico dettagliato di quanto sta “stranamente” accadendo: “Manca la segnaletica stradale, in un primo momento abbiamo pensato che fosse stata rimossa, parliamo di quella verticale, di cui abbiamo un ricordo un pò più recente e non di quella orizzontale che non abbiamo neanche la certezza che fosse mai stata realizzata. La curiosità ci ha portati così a verificare questa anomalia e a memoria siamo andati alla ricerca dei cartelli, li abbiamo trovati, non sono stati ne rimossi e ne rubati, erano nascosti dietro i cespugli di erba, gli stessi che hanno ridotto la carreggiata. Questa arteria – ci spiegano sempre i residenti del posto – è una via di collegamento tra due importanti arterie provinciali, qui transitano molti mezzi e avvolte accadono anche incidenti, noi chiediamo solo che venga garantita la sicurezza stradale”.











Le Più Lette

To Top