LA politica

Cisterna – Il Partito Democratico contro lo striscione affisso da Casapound la scorsa notte

“Il PD di Cisterna condanna in modo fermo e deciso la provocazione di Casa Pound. Lo striscione appeso all’ingresso della Casa Comunale – questa la nota stampa a firma del consigliere di opposizione e segretario cittadino Andrea Santilli – presidio di legalità, che inneggia alla supremazia e all’odio razziale, è in evidente contrasto con i principi fondanti della nostra Repubblica. Lo respingiamo con forza, non soltanto per la nostra collocazione politico-culturale, ma perchè siamo convinti che i valori della solidarietà e della civile convivenza siano fondamentali in una Comunità.

Queste manifestazioni di odio sono il risultato di un clima che a livello nazionale viene fomentato dalla incessante propaganda della classe politica al Governo, che fa un uso di una comunicazione che grida quotidianamente odio e falsità, instillando sentimenti di paura e ostilità nei confronti di chi è diverso, per religione, etnia, cultura e credo ideale e politico.

Queste idee NON troveranno terreno fertile nella nostra Città!

Questa è e sarà la nostra risposta.

Il PD di Cisterna invita e sollecita il Sindaco Mauro Carturan a prendere una posizione di condanna sull’accaduto, chiara e decisa, nel rispetto dei principi fondanti della Costituzione. Lo esortiamo ad adottare tutte le opportune iniziative affinché tali episodi non si ripetano mai più.

I Cisternesi sono una comunità storicamente rispettosa ed accogliente nei confronti di chi, da ogni parte d’Italia e del Mondo è semplicemente transitato o si è fermato a vivere e lavorare nel nostro paese. Non saranno questi personaggi, che trovano forza in idee e figure superate dalla storia e dal buon senso, a cambiare il carattere millenario della nostra città”.











Ultime Notizie

To Top