LA centro

Priverno – Botte alla mamma che gli nega i soldi

Nella serata dello scorso 30 giugno, i militari dell’arma del luogo, a conclusione di specifica attività investigativa, deferivano in stato di liberta’ per i reati di “maltrattamenti in famiglia”, “minacce” e “danneggiamento” un 27enne del luogo. Il giovane, alla negazione di ottenere somme di denaro dalla propria madre convivente, la vessava con violenze, minacce e danneggiamenti, costringendola a vivere nel terrore. nei confronti del prevenuto, e’ stata eseguita la misura di allontanamento urgente dalla casa familiare disposto dall’Autorità Giudiziaria.











Le Più Lette

To Top