LA politica

Cisterna – Giaccherini (Lega): “Occorre un nuovo piano per regolare l’immigrazione”

“Occorre una politica più attenta nei confronti dell’immigrazione, una linea di buon senso capace di fermare il business che gli è stato creato intorno, solidale nei confronti di chi è regolare ma altrettanto ferma e decisa verso chi è sul nostro territorio soltanto per delinquere”. Il rappresentante della Lega e candidato al consiglio comunale di Cisterna di Latina Giuseppe Giaccherini indica il percorso da seguire per porre un argine nei confronti del fenomeno che coinvolge in pieno il territorio cisternese che oggi ospita un nutrito gruppo di immigrati: “La linea tracciata dal segretario del nostro partito Matteo Salvini – sottolinea Giaccherini – è la via maestra da seguire, per fare in modo che anche a Cisterna il fenomeno possa tornare sotto il controllo delle istituzioni dopo essere completamente sfuggito di mano. L’immigrazione va regolamentata, vanno fissati dei paletti perché da tempo risulta eccessivamente dispendiosa e soprattutto improduttiva: “I concittadini ci chiedono di intervenire perché è giusto che le risorse spese per ospitare persone che arrivano da altri continenti, vengano invece impiegate per sostenere le nostre famiglie, moltissime delle quali sono purtroppo in difficoltà a causa della crisi economica che ha creato disoccupazione e disperazione. Il mio impegno, come quello del partito della Lega, oltre alla riqualificazione dei quartieri di Cisterna di Latina, andrà proprio in questa direzione, per cambiare l’attuale politica nel campo dell’immigrazione”. Il candidato al consiglio comunale, a sostegno di Mauro Carturan, specifica che “occorre maggiore decisione nelle espulsioni di coloro che delinquono, persone che vanno rimpatriate subito al contrario di chi lavora in maniera regolare sul nostro territorio che va invece sostenuto. Saremo attenti a questa tematica per riportare la giustizia sociale che i cittadini di Cisterna chiedono a gran voce”.

 











Ultime Notizie

To Top