LA politica

Cisterna – successo per il comizio della candidata sindaco Maria Innamorato

Oltre duecento persone hanno assistito, nel Quartiere San Valentino, al comizio di Maria Innamorato. La candidata delle liste civiche ha ricordato i quattro anni di dura opposizione condotta in consiglio comunale e la decisione di presentare un progetto alternativo ai soliti nomi che da vent’anni guidano Cisterna. Un progetto fatto di sole liste civiche per non dover subire le imposizioni dei partiti politici, Innamorato ha duramente condannato lo stato di degrado e abbandono in cui versa il quartiere: ha ricordato necessità di riaprire il Centro Polivalente, di inaugurare l’asilo nido (costruito e mai aperto), di tagliare l’erba nel Parco San Valentino, di rilanciare e potenziare i servizi di assistenza sociale e sanitaria presenti nel quartiere come la ASL, il consultorio e l’unità di cure primarie. Spazio anche ai candidati delle liste residenti a San Valentino: Clemente Rosselli, che vive nel quartiere da 20 anni, ha sottolineato la necessità di ripulire la politica insistendo sulla credibilità della Innamorato per poterlo fare; Isabella Pizzoli ha fatto appello ai cittadini per la scelta del cambiamento e Marianna Cozzuto ha ricordato l’importanza di creare spazi e luoghi di aggregazione nelle periferie. Conclusioni affidate a Gerardo Melchionna che ha attaccato duramente Mauro Carturan e Gianluca Del Prete ricordando alla platea il lungo sodalizio politico esistente fra i due fino a poco tempo fa.

Il giro dei quartieri della Innamorato e dei suoi candidati proseguirà il 1 giugno e farà tappa a Doganella.











Ultime Notizie

To Top