LA politica

Cisterna – Del Prete: “Non ho fatto alcun accordo di potere con il coordinatore regionale di Forza Italia”

“Passano gli anni ma Carturan non perde il vizio di fare false promesse in campagna elettorale. Quando dice che nel suo programma elettorale è prevista la gestione pubblica dell’acqua… si tratta dell’ennesima bufala carturaniana.

Prima di tutto ha dimenticato di dire che oggi il comune di Cisterna è socio di Acqualatina proprio grazie a lui e alla sua passata amministrazione che si ripropone alle elezioni del 10 giugno.

Fu infatti il suo ex vice sindaco – suo fedelissimo di allora e ancora oggi accanto a lui in questa tornata elettorale – a presenziare alla riunione dove il comune di Cisterna divenne appunto socio di Acqualatina così da divenire garante degli investimenti fatti dal gestore idrico.

Sempre Carturan ha dimenticato di dire che uscire oggi da Acqualatina significherebbe per il comune di Cisterna pagare come penale svariati milioni di euro! La verità è che Carturan persevera con le promesse in campagna elettorale per raggiungere il suo obiettivo. Ma il tempo delle promesse è finito, questa è una politica che non mi appartiene. Mi auguro che i cisternesi sappiano scegliere tra il passato che ha distrutto la città ed il futuro che sono ben orgoglioso di rappresentare con l’intera coalizione che sostiene la mia candidatura. A tal riguardo, vorrei ricordare allo smemorato Carturan che il sottoscritto è e rimane un uomo libero e non sono suddito di nessuno. E preciso ancora: non ho fatto alcun accordo di potere con il coordinatore regionale di Forza Italia. Ai partiti, Forza Italia compreso, ho chiesto semplicemente il loro supporto finalizzato a portare finanziamenti per validi progetti che abbiamo già pronti, dunque di aiutare Cisterna a tornare alla normalità dopo 20 anni di mal gestione della casa comunale”.











Ultime Notizie

To Top