LA politica

Cisterna – Maria Innamorato: “Noi proponiamo ai cittadini un’alternativa reale, basata su proposte concrete e fattibili”

“Siamo e restiamo in corsa con l’obiettivo di vincere le elezioni” dichiara la candidata indipendente Maria Innamorato (sostenuta dalle liste civiche “Innamorato sindaco”, “RiGenerazione Cisternese” e “Insieme per cambiare”) smentendo le voci di un suo ritiro circolate nella giornata di ieri. “Non esiste nessuna incandidabilità o incompatibilità” precisa l’ex consigliere comunale “né mia né in nessuno dei candidati consiglieri delle nostre liste. I nostri avversari, a corto di argomenti, sono costretti a mettere in giro voci e calunnie tentando così di ingannare gli elettori. Questi metodi, però, non funzionano più. La verità è che alle prossime elezioni si confronteranno due idee precise della città: chi è felice della Cisterna attuale può votare gli amministratori di sempre scegliendo fra le due più grandi coalizioni e i candidati che popolano le loro liste, tutti ex sindaci o assessori del passato. Se invece è insoddisfatto e ritiene che meritiamo di meglio, può scegliere il nostro progetto politico che propone invece una rottura totale con chi ha governato fino ad ora. Noi proponiamo ai cittadini un’alternativa reale, basata su proposte concrete e fattibili. Negli ultimi quattro anni abbiamo fatto un’opposizione dura e precisa, cercando di salvare la città dai disastri di Della Penna e al tempo stesso avanzando proposte per cambiare le cose. Oggi quelle proposte, studiate accuratamente dal nostro gruppo politico, sono nel nostro programma: tagliare nettamente la TARI, riorganizzando la raccolta rifiuti con l’estensione del porta a porta in tutta la città, tagliare le tariffe dell’acqua uscendo da Acqualatina e tornando alla gestione pubblica, continuare a mantenere gratuiti i parcheggi della Stazione perché non si può gravare sulle tasche dei pendolari. Il nostro programma è ampio ed esteso e stiamo girando la città, quartiere per quartiere, con lo scopo di illustrarlo i cittadini e parlarne con tutti. Il prossimo appuntamento sarà domenica prossima, quando alle ore 11:30 terremo un incontro pubblico presso la nostra sede in Piazza Caetani, alle spalle del Palazzo. Diversamente dagli altri candidati, la nostra sede è stata aperta già diversi anni fa, è un presidio fisso sul territorio, aperto a tutti i cittadini, e lo resterà anche dopo le elezioni perché crediamo che la politica abbia senso solo se fatta in mezzo alla strada e non chiusi nei palazzi.”











Ultime Notizie

To Top