LA sport

Latina – Il football regala una grande domenica di emozioni

A Bologna, i Buffalos impegnati in quattro incontri validi per la Coppa italia

Una giornata molto impegnativa per i Buffalos che tornano da Bologna amareggiati ma carichi e soddisfatti per non aver mai mollato contro avversari di grande livello.

Scesi in campo con una formazione a ranghi ridotti, complici infortuni e sfortuna che ferma ben tre atleti lungo la strada per la città emiliana.

I pontini però si dimostrano più forti degli eventi e si presentano in campo senza nessun timore.

Il primo incontro è una sfida di quelle da ricordare, gli avversari sono i temutissimi 65ers Arona, vicecampioni d’Italia in carica e tra i favoriti del torneo. I giovani Bufali durano solo un tempo, quando l’esperienza degli avversari ha avuto la meglio. Risultato finale Buffalos 14 – 65ers 47.

Dopo una pausa molto corta è già tempo di tornare in campo, di fronte altra formazione fortissima, i Raiders Roma, terzi lo scorso anno nel campionato nazionale.

I Buffalos provano da subito a mettere in difficoltà i romani e si affacciano più volte davanti la linea di meta avversaria. L’incontro finisce 25 a 7. Per i pontini la soddisfazione di aver segnato contro quella che è considerata la migliore difesa del torneo.

Non c’è neanche il tempo di respirare che è già il momento di un nuovo incontro. Stavolta gli avversari sono i giovani Minotauri Torino. La partita è combattuta, ma la stanchezza dovuta alla lunga trasferta ed alle poche pausa hanno la meglio. I Buffalos tengono il campo per poco più di un tempo prima di cadere sotto i colpi dei piemontesi. Il risultato finale è un netto 28 a 6.

La giornata però non è finita, per i giovani bufali c’è ancora un ultimo avversario da affrontare. La terza partita consecutiva della giornata. Stanchi ma mai domi, i giovani Buffalos raccolgono le ultime forze e si presentano davanti ai Vikings Cavallermaggiore senza paura.

La partita è dura e combattuta, un touchdown dopo l’altro, l’incontro rimane sul filo di lana. I pontini danno il meglio di loro e reagiscono colpo su colpo. A pochi secondi dalla fine il risultato recita Vikings 27 – Buffalos 24, soli 3 punti da recuperare ed un touchdown a portata di mano. Le ultime azioni sono frenetiche e i punti tanto agognati arrivano, ma stavolta sono gli arbitri a spezzare il sogno della prima vittoria, una clamorosa svista nega l’ultimo touchdown. La partita termina quindi con un amaro 27 – 24 per gli avversari a cui va comunque l’onore delle armi.

Il bilancio riporta quindi quattro sconfitte in altrettante partite ma tanta nuova esperienza messa sulle spalle degli atleti pontini, il cui morale non è stato per niente abbattuto da questa esperienza.

Per il presidente Setti la soddisfazione di aver visto una squadra lottare su ogni pallone e che ha portato a casa tanti punti realizzati senza mai lasciare il tabellino a quota zero.

Si torna adesso a Latina, consapevoli che la strada da affrontare è ancora lunga. Il lavoro da fare è ancora tanto e la squadra continua a crescere ed a farsi conoscere su tutto il territorio pontino.

Tutti gli atleti aspettano nuovi giocatori ed appassionati tutti i lunedì e mercoledì presso il centro sportivo “Agora Fitness” a Latina. Tutte le informazioni sono disponibili sui canali social della squadra “LT Buffalos”.

La mandria è ancora in corsa. Go Buffalos!











Ultime Notizie

To Top