LA eventi

Cisterna – Genieri e trasmettitori sedotti dal fascino del giardino di ninfa

Organizzata dalla sezione di Cisterna per promuovere l’associazione e il territorio

L’esperienza della leva militare o del servizio di carriera, oltre a formare professionalmente e talora anche caratterialmente, a volte stringe legami di amicizia che resteranno per il resto della vita.
Altre volte, invece, diventa l’occasione per conoscersi successivamente e condividere interessi, passioni, momenti di serenità e amicizia.
Con questo spirito, ma anche per far conoscere e promuovere le bellezze del nostro territorio locale, la sezione ANGET (Associazione Nazionale Genieri e Trasmettitori d’Italia) di Cisterna “cap. Alfonso Volpi MOVM” nei giorni scorsi ha organizzato un raduno di associati.
Meta principale della giornata di visita in terra pontina è stato il magnifico Giardino di Ninfa a Cisterna.
Un gruppo di oltre 50 persone provenienti da varie città delle province di Napoli, Roma, oltre che un nutrito gruppo di Nettuno e Cisterna, con l’ausilio di una guida turistica, hanno potuto conoscere le vicende storiche della “Pompei del medioevo” e ammirare il rigoglioso giardino nel periodo di suo massimo splendore.
“L’iniziativa nasce dalla volontà di dar luogo a scambi culturali – spiega il presidente della sezione ANGET di Cisterna, Gerardo Abagnale – per fare proselitismo per l’Arma del Genio e delle Trasmissioni. Ma è anche un modo per far conoscere ai vari associati distribuiti in tutta Italia, la ricchezza di beni culturali e paesaggisti del territorio pontino, a molti ancora sconosciuta.
L’iniziativa è stata accolta con grande favore dai partecipanti e tanti altri hanno espresso la volontà di prendere parte alla prossima che siamo in procinto di organizzare”.











Ultime Notizie

To Top