LA centro

Terracina – Avevano realizzato abusivamente due pedane con tettoia all’interno dello stabilimento balneare

Nella giornata odierna, i carabinieri della locale stazione in collaborazione con personale dell’ufficio circondariale marittimo, a conclusione delle verifiche afferenti all’attività ispettiva svolta congiuntamente presso uno stabilimento balneare del lungomare, deferivano in stato di libertà all’autorità giudiziaria, l’amministratore  della società affidataria della gestione della struttura ed il relativo tecnico-progettista. I suddetti, ciascuno nell’ambito delle rispettive qualità, sono ritenuti responsabili dell’abusiva realizzazione, su area demaniale marittima, di due pedane con annesse tettoie in legno, per un totale di metri quadri 450 circa, utilizzate per un evento musicale tenuto, senza alcun titolo autorizzatovi, nelle giornate del 28 e 29 aprile 2018. L’area in questione e’ stata sottoposta a sequestro.











Ultime Notizie

To Top