LA cronaca

Cisterna – Metronotte aggredito alla Paoil, trovate armi nel sito dismesso

Quella che sembrava un furto finito male in realtà potrebbe nascondere dell’altro. Un dipendente del servizio Securitas Metronotte è stato aggredito in pieno giorno da cinque persone durante il sopralluogo nel sito dismesso della Paoil. L’uomo, un 40enne residente in uno dei borghi limitrofi a Cisterna è ricoverato al Goretti di Latina con un quadro clinico piuttosto grave. Secondo le prime informazioni raccolte, il vigilantes stava effettuando un controllo perimetrale dell’ex oleificio quando è stato circondato da cinque persone armate di bastoni, bottiglie e una pistola. L’agguato durato pochi istanti ha lasciato il 40enne a terra ferito mentre i suoi aggressori si dileguavano. Il vigilantes è riuscito ad allertare la centrale che ha fatto scattare i soccorsi. Le forze dell’ordine giunte in luogo hanno capito fin da subito che quanto accaduto aveva poco a che fare con il classico furto di rame. Nascosti in uno dei depositi infatti sono state rinvenute delle molotov e altro materiale ritenuto dagli inquirenti di “particolare rilevanza investigativa”.











Ultime Notizie

To Top