LA politica

Cisterna – Il candidato sindaco GIanluca Del Prete elenca alcuni punti salienti del suo programma in materia di sanità

“Tra le priorità: il ripristino dei servizi sanitari primari al Poliambulatorio e al quartiere San Valentino,
il potenziamento del Punto di Primo Intervento
e la nascita della Casa della Salute”
Il ripristino dei servizi sanitari primari al Poliambulatorio e al quartiere San Valentino, il reintegro delle unità sanitarie in pensione, il miglioramento della sanità in generale con l’intervento dell’azienda Asl e un fronte comune con le associazioni di volontario sparse sul territorio locale.
Sono queste le priorità del candidato sindaco Gianluca Del Prete in in difesa della salute dei cittadini di Cisterna di Latina.
“L’obiettivo primario – afferma – sarà la riprogrammazione della sanità pubblica attraverso una nuova offerta sanitaria che dovrà necessariamente partire con la riattivazione dei servizi presenti fino a qualche tempo fa al Poliambulatorio così come sarà necessario rimettere in funzione alcuni servizi importanti come l’Ucpci al quartiere San Valentino”.
L’impegno politico del candidato sindaco sarà anche quello di riuscire ad accorpare tutti i servizi primari in un unico luogo dando vita alla “Casa della Salute”capace di riunire servizi primari per la città come la diagnostica e le brevi degenze.
C’è poi il potenziamento del Punto di Primo Intervento. “Al momento la struttura – continua Del Prete – è inservibile se si tiene conto che il bacino d’utenza che raccoglie è costituito da almeno centomila persone. Il suo miglioramento permetterebbe di sgravare in parte le difficoltà del vicino ospedale di Latina”.











Le Più Lette

To Top