LA politica

Latina e provincia: il PCI aderisce a Potere al Popolo

La Federazione di Latina del Partito Comunista Italiano ha aderito alle liste elettorali di Potere al Popolo, il fronte politico che ha in Viola Carofalo la sua portavoce e sostiene Elisabetta Canitano come candidata a Presidente della Regione Lazio. L’adesione all’alleanza segue quanto deliberato dal Comitato Centrale e successivamente indicato dal Segretario Nazionale Mauro Alboresi, in linea con il documento della Costituente che promuove l’autonoma iniziativa del PCI in un contesto unitario della sinistra reale, antagonista e anticapitalista.

Il 4 Marzo il PCI pontino parteciperà alle elezioni con tre dei suoi rappresentanti. Rosanna Cugurra è la candidata al collegio uninominale e in quello plurinominale per la Camera dei Deputati (scheda rosa). Come per il Senato della Repubblica (scheda gialla), basterà barrare il simbolo di Potere al Popolo. Davide Vetica e Laura Leonoro sono i candidati al Consiglio regionale del Lazio (scheda verde). Per loro sarà possibile esprimere la doppia preferenza di genere (uomo/donna) scrivendo entrambi i cognomi e barrando il vicino simbolo di Potere al Popolo.

Il programma nazionale e il programma regionale di Potere al Popolo comprendono i punti programmatici del PCI. “Con proposte realizzabili puntiamo ad inaugurare una nuova fase di opposizione al futuro governo nazionale e regionale, la cui politica sarà di continuità con quelli precedenti del centro destra e del centro sinistra – spiega la Segreteria provinciale di Latina del PCI – Potere al Popolo è l’unica vera novità di questa campagna elettorale ed è la sola forza in grado di raccogliere il consenso di coloro i quali non si riconoscono più nella sinistra di governo.”











Ultime Notizie

To Top