LA cronaca

Cisterna – Investito un 28enne ancora una vittima della strada sull’Appia

L’impatto con il parabrezza dell’auto in transito, e poi il volo dall’altra parte della carreggiata, non hanno lasciato scapo ad un 28enne. Sabato sera un’altra giovane vita è stata spezzata sulle strade di Cisterna sulla statale Appia, zona nord del comune di Cisterna.
Silvio, ragazzo nato in Romania ma da anni residente in Italia, stava passando la serata in una festa a casa di alcuni connazionali quando è uscito fuori dall’abitazione per fare una telefonata. E proprio mentre era intento a parlare al telefono – secondo quanto raccontato dai presenti al fatto – si sarebbe spinto fino a lato della strada del civico 15 mentre transitava una Mercedes Classe A in direzione Velletri. Al volante dell’auto un giovane di Cisterna. Forse un momento di distrazione, forse il conducente non ha proprio visto il 28enne a bordo della statale. Sta di fatto che l’impatto è stato tremendo. La vittima ha prima urtato frontalmente il parabrezza della Mercedes per poi essere sbalzato dall’altra parte della carreggiata. Ed è rimasto agonizzante a terra spirando poco prima dell’arrivo dei soccorsi. Il botto ha fatto uscire in strada gli altri presenti alla festa che hanno immediatamente allertato il pronto intervento. Sul posto è sopraggiunta un’ambulanza e l’auto medica per un disperato tentativo di rianimare il giovane, ma l’equipe sanitaria ha potuto soltanto constatarne il decesso.
Sul posto anche i carabinieri di Cisterna. Gli uomini guidati dal luogotenente Giovanni Santoro, in forza al Reparto territoriale diretto dal colonnello Riccardo Barbera, hanno interdetto la statale Appia per effettuare tutti i rilievi utili alla dinamica. Il traffico è stato deviato in via delle Querce e in via D’Aquino. La rimozione del mezzo è stata affidata al soccorso stradale Salvatori che ha portato l’auto coinvolta nel sinistro nel deposito giudiziario.
In queste ore è stata aperta un’indagine sull’accaduto per chiarire la dinamica che ha portato all’incidente. Sono stati anche disposti – come da prassi – gli esami tossicologici sul conducente della Mercedes Classe A, risultati negativi.
Silvio era nato 28 anni fa in Romania e da quasi un decennio si era trasferito in Italia. Operaio nei campi agricoli in un’azienda del territorio, era molto conosciuto dalla comunità romena, molto numerosa a Cisterna. Tanti i connazionali e amici che si sono precipitati sul luogo della tragedia non appena appresa la notizia.
Si tratta della seconda giovane vita spezzata in un mese sull’Appia nel territorio di Cisterna di Latina.











Ultime Notizie

To Top