LA politica

Cisterna, Pinna coordinatore comunale del Circolo Almirante

il vicecoordinatore Orlando Angelo Tripodi e il segretario provinciale Davide Del Bono hanno nominato Gianluca Pinna coordinatore comunale, che con Federico Fratello, presidente del circolo Giorgio Almirante sono voluti intervenire subito sulla situazione Cisterna.
Le Opere pubbliche fatiscenti, strade non percorribili e scarsa manutenzione generale: questi sono soltanto alcuni dei numerosi temi su cui il nuovo Circolo Almirante ha deciso di porre le prime pietre per la costruzione di un nuovo progetto, quale la collaborazione di un massiccio gruppo di giovani e il movimento provinciale MNS. Il presidente Federico Fratello, il portavoce Armando Quattrocchi, il commissario Gianluca Pinna, l’addetto stampa Jennifer Di Pardo e tutti i loro collaboratori sono determinati nel realizzare i loro obiettivi, nel migliorare la loro Città. Una città, quella di Cisterna di Latina, ormai lasciata allo stato brado: quindi una protesta questa, indirizzata soprattutto all’amministrazione comunale. Un’accusa, quella del circolo, che si basa sostanzialmente su problemi visibili da chiunque, problemi quotidiani, pratici, come quello del palazzetto dello Sport, un edificio nato per agevolare i giovani nella loro attività sportiva e che tutt’oggi risulta inutilizzato. Senza parlare della mancanza di un luogo idoneo per lo studio, un problema sentito soprattutto dai giovani intenti ad affrontare il loro percorso scolastico: la biblioteca comunale è infatti priva di un impianto di riscaldamento e raffreddamento necessario per un ambiente simile.
Il Circolo Almirante ha cercato nel corso di riunioni, caratterizzate dall’incontro e scontro di idee, di individuare delle soluzioni che vadano finalmente a favore del cittadino, introducendo la possibilità di affidare la gestione del Palazzetto dello Sport ad associazioni che possano fornire la possibilità di praticare sport a basso costo e di redigere un progetto per apportare le modifiche necessarie alla biblioteca comunale. Soluzioni e non problemi, praticità e non utopia, sono quindi i pilastri di un nuovo progetto che ha preso vita e che ha tutta l’aria di essere l’inizio di un cammino, tutt’altro che semplice, affrontato da giovani e non, facenti parte del nuovo Circolo Almirante.
Tripodi patente immediatamente un incontro con il referente comunale della Lega Nardin il coordinatore provinciale Matteo Adinolfi e il coordinatore regionale Francesco zicchieri per creare partendo proprio da Cisterna il laboratorio della Destra Pontina, dove mettere in campo giovani è gente capace da presentare alle prossime amministrative di cisterna, partendo da subito con una formazione politica e amministrativa spiegando il testo unico della pubblica amministrazione











Le Più Lette

To Top