LA eventi

Velletri – Premio Nazionale Teatrale “Achille Campanile”, si entra nel vivo

“Campanile ci fa pensare con sorridente acutezza”

Vera Dani

Anche quest’anno la rassegna nazionale “Campaniliana” sarà tenuta viva durante tutti i mesi precedenti alle iniziative con il Premio Nazionale Teatrale “Achille Campanile”. Giunto alla sua terza edizione (vincitori Francesco Brandi nel 2017 e Adriano Bennicelli nel 2018), il Premio ambisce a crescere ancora di più, come testimoniato dalle parole della referente, professoressa Vera Dani, in questa intervista.

Vera Dani, il 2019 ci porta la terza edizione del Premio Campanile, che comincia a diventare “grande”. Un piccolo bilancio dei primi due anni?

Il Premio Achille Campanile è giunto alla sua terza edizione con un “attivo di bilancio” più che soddisfacente per la Commissione organizzatrice. Ricordo che la Fondazione Arte e Cultura Città di Velletri, ideatrice dell’evento, si avvale della collaborazione dell’Associazione Memoria ‘900 e del Fondo Campanile, con il supporto fondamentale della Clinica Madonna delle Grazie, che offre il premio – € 1.500,00 – messo in palio per l’opera vincitrice del concorso. L’attivo di bilancio è dato prima di tutto dal numero delle opere pervenute – 68 per l’edizione 2017; 83 nel 2018 – poi dall’interesse crescente per l’edizione attuale. Le opere stanno già arrivando, insieme a numerose telefonate per chiedere informazioni o precisazioni rispetto al concorso. Questo ci fa sperare che, dopo il lancio e l’assestamento, ci si possa avviare verso la “consacrazione”!

Per chi volesse partecipare, vogliamo ricordare i requisiti principali scritti anche nel bando?

Il Premio è giovane ma sta destando attenzione e interesse tra gli addetti ai lavori e i tantissimi estimatori di Campanile che hanno cominciato a seguire l’intera rassegna dedicata al nostro Autore.

C’è da aggiungere che quest’anno ricorrono i 120 anni dalla nascita e stiamo venendo a conoscenza di iniziative che sarà bello e interessante condividere con quanti seguiranno la Campaniliana. Altro auspicio è quello di ottenere nuovamente il Patrocinio del MIBAC e contare ancora sull’apporto di una Giuria esaminatrice di qualità, guidata dal Presidente Arnaldo Colasanti: su questo stiamo lavorando. Vorrei ancora ricordare che il bando di concorso per il Premio teatrale prevede che le opere, inedite e di genere umoristico, pervengano alla Commissione organizzatrice entro e non oltre il 31 maggio 2019, tramite plico postale – Raccomandata semplice – rigorosamente senza indicazione del mittente. All’interno del plico, l’opera dovrà essere corredata da una busta bianca contenente le generalità dell’autore insieme a una dichiarazione attestante che l’opera è inedita. La premiazione dell’opera vincitrice avrà luogo il 13 ottobre 2019 a Velletri, presso il Teatro Artemisio – Gian Maria Volonté, dove si potrà assistere alla rappresentazione dell’opera vincitrice della seconda edizione, a cura di una Compagnia tra quelle iscritte alla UILT. Mi riferisco a “Eden”, di Adriano Bennicelli, alla quale auguriamo il successo riscosso da “Prestazione occasionale”, di Francesco Brandi, vincitrice dell’edizione 2017.

La “Campaniliana” 2019 avrà un sapore particolare, poiché cade nel centoquarantesimo anniversario della nascita dello scrittore (1899-2019): può già svelarci qualche cosa sul programma che avete intenzione di stilare?

Quanto all’intera rassegna Campaniliana, essa avrà inizio il 28 settembre 2019 proprio per ricordare la data di nascita dell’Autore; proseguirà con un convegno il 6 ottobre per concludersi il 13 ottobre come già ricordato. Certo non mancheranno, all’interno di queste date, iniziative ed eventi a cui stiamo lavorando per ricordare degnamente un Autore geniale e multiforme che continua a sollecitarci e a farci “pensare” con sorridente acutezza!

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *








Le Più Lette

LA NOTIZIA PONTINA Registrazione al Tribunale di Latina Nr.2 del 12/02/2018 Direttore responsabile: Daniele Ronci Proprietà: Blues Eventi srls - corso della Repubblica 270 - Cisterna di Latina info: redazione@lanotiziapontina.it

Copyright © 2018 La Notizia Pontina

To Top