LA politica

Cisterna – Partito Democratico: “Gli Yes Man di Carturan”

Il Partito Democratico di Cisterna, per voce del proprio rappresentante in aula Andrea Santilli, torna all’attacco della maggioranza e lo fa evidenziando alcune decisioni che il gruppo di governo ha preso nell’ultima assise. “L’ ultimo Consiglio comunale ha evidenziato un atteggiamento supino nei confronti del Sindaco da parte della maggioranza, soprattutto per quanto riguarda la componente più giovane, e questo accade sia in Consiglio che nelle riunioni dei capigruppo, piuttosto che nelle commissioni.

Sulla proposta di Delibera dei parcheggi a pagamento, con la sostituzione degli stalli dell’area dietro la stazione con quelli di fronte al Punto di Primo soccorso, la scelta è andata a discapito della cooperativa sociale, degli operatori che da tempo aspettano di tornare a lavorare, seppur per pochi soldi e per poco tempo.

È evidente che c’è stata una mancanza di proposta alternativa, da me richiesta già in riunione dei Capigruppo, che doveva risolvere la situazione; anzi, qualcuno era già presente nella vecchia amministrazione, quella che votò favorevolmente a lasciarli operativi, ma oggi ha votato il contrario, cambiando totalmente idea.

Stessa storia per la questione Cisterna Ambiente, si abbassa la testa supinamente per un sì, ma il tema che personalmente ho sollevato, sia alla Capigruppo che in Consiglio, è la definizione del progetto di gestione di questa Amministrazione. Ancora non è pervenuto. Togliere la Società dalla messa in liquidazione, seppur giusta di per sé, è mancante di futuro o meglio di espressione di una volontà progettuale. Perseguono una volontà approssimativa indicata già lo scorso giugno, niente di più.

Quote rosa? La composizione della giunta non rispetta evidentemente la quota di genere, ma chiederanno l’opinione del Prefetto, perché non sanno fare un semplicissimo calcolo matematico.

Sul caso Nappi l’opposizione ha chiesto di riferire in Consiglio le motivazioni che lo hanno spinto a rifiutare le sue dimissioni. Il primo cittadino si è sottratto dalla questione e la sua maggioranza ha serrato i ranghi in difesa del capo. Atteggiamento poco trasparente e antidemocratico.

Mi auguro – conclude Santilli – che ci siano amministratori capaci di dissentire, di esprimere posizioni e pensieri propri, o appartenenti alla propria area politica. Non voglio credere che Cisterna Democratica, Assessori in primis, condividano tutte le proposte di Lega da FDI, soprattutto dal punto di vista delle soluzioni sociali verso i più deboli.

Ma fino ad oggi vediamo solo degli Yes Man, adatti allo stile Carturan che persegue questa linea dal 1999. Idee e pensieri politici azzerati per chi siede in Giunta e in Consiglio, o forse ne sono semplicemente carenti”

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *








Le Più Lette

LA NOTIZIA PONTINA Registrazione al Tribunale di Latina Nr.2 del 12/02/2018 Direttore responsabile: Daniele Ronci Proprietà: Blues Eventi srls - corso della Repubblica 270 - Cisterna di Latina info: redazione@lanotiziapontina.it

Copyright © 2018 La Notizia Pontina

To Top