LA sport

Terracina – La Volley inizia con il piede giusto il girone di ritorno

CAMPIONATO REGIONALE DI PALLAVOLO FEMMINILE – SERIE C – GIRONE A

1° GIORNATA DI RITORNO – PARTITA DEL 03/02/2019

VOLLEY TERRACINA – POL. CASAL DE’ PAZZI ASD = 3 – 0

(25-18; 25-22; 25-15)

VOLLEY TERRACINA: De Bellis 12, Pizzuti 1, Carrisi 6, Furlanetto 6, Mancini 11, Sciscione 2, Mariani 13, Massa 2, Pisacane (L1). n.e. D’Angelo, Polverino, Pina, Scorsini (L2). 1° all. Pesce, 2° all. Rigoni.

  1. DE’ PAZZI: Antonazzo 15, Bruschetti 1, Bassano M., Bassano S. 1, Bonato, Caracciolo 1, Cerbara 6, Ciccarella 3, Di Blasio 1, Nistor Podar 2, Rossi 8, Freda (L). 1° all. Cicero.

Arbitri: Ianiro, Alì.

Terracina: Bv 10, Bs 5, M 5

  1. de’ Pazzi: Bv 3, Bs 10, M 2

Durata set: ’21, ’26, ’21.

La Volley Terracina inizia il girone di ritorno con una vittoria ai danni della Pol. Casal de’ Pazzi per 3-1, vittoria che a parte una fase intermedia del secondo set, non è mai stata in discussione. Coach Pesce ha avuto il modo, come dirà lui stesso a fine match, di provare delle soluzioni diverse in mezzo al campo, per testare la reazione delle sue ragazze con qualche assetto sperimentale durante alcune fasi di gioco.

Avvio micidiale della Volley Terracina che dopo pochi scambi si porta subito sul 5-0, con due aces consecutivi della De Bellis e anche nelle giocate seguenti il trend iniziale non cambia, arrivando sul 9-3. La partita prosegue su ritmi non troppo elevati, con la squadra di casa che continua ad essere sopra nel punteggio, 15-9, costringendo il coach romano Cicero a consumare il suo secondo timeout e la pausa porta i suoi vantaggi, infatti al rientro le sue ragazze mangiano terreno alle biancocelesti e arrivano a meno una lunghezza, 16-15 Terracina. La Volley sembra scossa ma riordina subito le idee e torna a fare punti, 20-16, il livello sale leggermente nelle battute finali del set, Terracina allunga e va a vincere il parziale 25-18 dopo l’errore finale in attacco delle romane.

Un po’ più di equilibrio nel secondo set anche se è sempre la squadra di casa a comandare il gioco, 4-2 suo favore, ma situazione ribaltata negli scambi successivi con Casal de’ Pazzi che si porta sopra 9-6, con qualche errore di troppo in casa biancoceleste: Pesce richiama in panchina le sue ragazze che purtroppo continuano a commettere errori successivamente, mentre le romane ringraziano e vanno sul 13-8. Terracina però tira fuori nuovamente gli artigli e riacciuffa il pareggio sul 14-14 e con un altro break a favore di 3-0 va 17-14, la Antonazzo però non ci sta e con quattro attacchi vincenti consecutivi porta le compagne al pareggio 18-18. Le due panchine operano dei cambi, si continua a giocare punto a punto, Mariani con un muro ed un aces riporta avanti Terracina e alla fine è la Carrisi con un attacco vincente, dopo un bel servizio della Furlanetto, a chiudere i conti sul 25-22.

Terzo set che inizia sempre all’insegna della squadra di casa come i precedenti, Mariani al servizio crea subito un bel vantaggio per le biancocelesti, 6-2 ed anche negli scambi seguenti il divario resta invariato, con Terracina avanti 10-6Coach Cicero ruota le sue ragazze in campo, ma il punteggio vede anche più avanti ancora la sua squadra indietro, 15-8, e dopo aver dato la sensazione di aver mollato qualcosa, reagiscono all’improvviso sempre grazie all’opposto Antonazzo che porta il tabellone sul 15-11. La Volley Terracina si ricompatta e torna a più sei, 18-12 grazie a capitan Mancini, che poco dopo, sempre con due suoi attacchi consecutivi vincenti, costringe il coach romano a chiamare il secondo timeout sul 21-12 Terracina. Le battute finali vedono il battesimo in campo della giovanissima Massa tra le fila delle biancocelesti ed è proprio lei, con due attacchi finali consecutivi a chiudere il match e fissare il punteggio sul 25-15.

I due tecnici a fine partita. “Abbiamo giocato un po’ contratte – esordisce coach Pesce – specie in battuta dove non riusciamo a trovare continuità, stiamo provando alcune alternative al nostro gioco per prepararci al meglio qualora dovessimo raggiungere i playoff, quindi siamo un po’ in fase di sperimentazione, stiamo dando spazio piano piano anche ad altre ragazze in modo che possa tornarci utile a fine campionato.

La sua collega romana, Cicero: “Non siamo partite benissimo, forse anche intimorite dal tipo di partita che dovevamo fare, poi un po’ meglio nel secondo set, avevamo un bel vantaggio che qualche errore di troppo non ci ha permesso di mantenere e pareggiando forse avremmo visto un’altra partita. C’è il rammarico in quanto con Terracina un po’ in difficoltà, non siamo state capaci di approfittare della situazione.”

A margine della partita, le ragazze biancocelesti hanno ricevuto la visita di due ex giocatrici, Consuelo Marchesini ha salutato la truppa prima dell’incontro, mentre a fine match e con grande emozione visibile sul suo volto, è arrivata anche Daniela Ginanneschi, pilastro della squadra quando militava in serie B1che ci ha confessato le sue sensazioni attraverso le sue parole. “E’ sempre bello tornare in questo palazzetto ed avevo il timore ad entrare perché so le sensazioni che mi provoca, ma il piacere di rivedere tutte le persone che mi hanno voluto bene ha prevalso.”

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *








Le Più Lette

LA NOTIZIA PONTINA Registrazione al Tribunale di Latina Nr.2 del 12/02/2018 Direttore responsabile: Daniele Ronci Proprietà: Blues Eventi srls - corso della Repubblica 270 - Cisterna di Latina info: redazione@lanotiziapontina.it

Copyright © 2018 La Notizia Pontina

To Top