LA sport

Terracina – La Volley non da scampo ad una buona KK Eur e resta al comando

9° GIORNATA DI ANDATA – PARTITA DEL 09/12/2018
VOLLEY TERRACINA – ASD KK EUR ROMA = 3 – 1
(25-18; 25-14; 22-25; 25-18)
VOLLEY TERRACINA: De Bellis 25, Pizzuti 4, Carrisi 11, Furlanetto 18, Mancini 9, Sciscione 1, Mariani 3, Pisacane (L1). n.e. D’Angelo, Massa, Polverino, Scorsini, Pina (L2). 1° all. Pesce, 2° all. Rigoni.
KK EUR: Antonini 2, Campana 3, Fazzini 10, Filippo 10, Florio 5, Maddaluno 7, Maltini 10, Orsini, Spasiano (L1), Azzellini (L2). n.e. Costantini1° all. Nuovo.
Arbitri: San Marco, Moretti.
Terracina: Bv 4, Bs 8, M 7
Kk Eur: Bv 10, Bs 10, M 1
Durata set: ’26, ’21, ’24, ’24.
Continua la marcia della Volley Terracina che tra le mura amiche del PalaCarucci, ha la meglio sulla giovane quanto brava formazione del KK Eur Roma. Un 3-1 maturato con una prestazione di buon livello, tranne un passaggio a vuoto nelle battute finali del terzo set, cosa che ha consegnato il parziale alle romane.
Su tutte da rilevare la bella prova offerta dalla solita De Bellis e da una incontenibile Furlanetto al centro, che si esaltata in tutti i fondamentali, tanto da ascrivere 18 punti personali sul tabellino finale.
Parte forte il Terracina che si porta in pochi scambi sul 5-0 costringendo il coach romano Nuovo a chiamare subito timeout, cosa che fa bene alle sue ragazze in quanto al rientro ristabiliscono subito la parità sul 7-7, mandando un po’ in confusione le padrone di casa. Pausa anche per coach Pesce, l’equilibrio persiste anche successivamente, 10-10, leggero vantaggio biancoceleste dopo pochi scambi, 14-12, con Terracina ora più convinta e decisa, mentre il punteggio continua a vederla avanti, 18-13. Le romane cercano di restare aggrappate alle avversarie in ogni modo, giocando una buona pallavolo, 20-18 Volley Terracina che opera un piccolo break e si avvicina alla fine del set con un certo margine di vantaggio, chiuso sul 25-18 con un errore in costruzione del KK Eur.
Nuovo set e nuova partenza sprint Terracina, 5-1 come in precedenza mentre KK cerca di non far scappare le biancocelesti arrivando sotto 8-6. La premiata ditta Sciscione-Carrisi mette il turbo e porta Terracina sopra 13-7, mentre le romane vanno un po’ in sofferenza, giocando con confusione e regalando punti al Terracina che arriva 16-8, mettendo nelle condizioni coach Nuovo a fermare nuovamente il gioco. Ma al rientro la musica non cambia, la Volley Terracina, continua a comandare, mettendo un bel divario tra se e le avversarie, 20-10, e ponendo le condizioni poco dopo di chiudere il set in tranquillità, cosa che avviene sul 25-14 con attacco al centro vincente della Carrisi.
Equilibrio in avvio di terzo set, 3-3 dopo i primi scambi, ma in breve Terracina prova a scappare e va sul 7-3 con capitan Mancini vincente dalla seconda linea. KK cambia qualcosa nel sestetto e si avvicina, 9-7 soprattutto grazie agli attacchi della Filippo. Sempre la stessa nr 12 romana porta le compagne in testa 11-10, ma in breve torna la parità: tre attacchi out del Terracina riportano le romane in vantaggio 15-12, che continuano ad essere sopra anche dopo i successivi scambi, 17-16.
Le giovani ragazze romane ora giustamente ci credono, 21-19 per loro, mentre Terracina perde un po’ di brillantezza in questo finale di set e KK Eur vince con merito il terzo parziale sul 25-22.
Terracina sembra essere tornata in palla nel quarto set, subito 3-1 per lei ma in breve è subito parità, 4-4, prima che una straordinaria Furlanetto e Mancini riportano avanti le biancocelesti, 10-5. Ora le padrone di casa sembrano più tranquille e continuano a fare punti, con De Bellis al servizio arrivano sul 16-7 e il coach romano ferma il gioco. Le sue ragazze hanno speso molto e sembrano mollare, sul 20-9 Terracina i giochi sembrano fatti, KK recupera qualcosa soprattutto al servizio con la Florio, ma l’allungo finale della squadra di casa, consente di andare a chiudere il match sul 3-1 con il 25-18 finale.
A fine match le dichiarazioni dei due allenatori e di una delle protagoniste della giornata, Francesca Furlanetto. “Loro sono una buona squadra – esordisce coach Pesce – impostata bene con un paio di elementi con notevoli qualità, abbiamo sofferto un po’ in ricezione quando loro hanno forzato il servizio e gli è andata bene, noi dobbiamo imparare a gestire alcuni momenti, avere più pazienza quando siamo sotto di un paio di punti. La qualità delle nostre atlete poi ci ha permesso di vincere, stiamo crescendo e alcuni situazioni vanno gestite con meno affanno.”
Il coach romano, Nuovo: “Se loro sono prime in classifica una differenza c’è, volevamo giocare qui facendo una bella figura, crediamo di esserci riuscite, siamo una squadra giovane, abbiamo i nostri obiettivi e sono certa che daremo filo da torcere a chiunque.”
In conclusione Francesca ”Picci” Furlanetto: “Abbiamo giocato bene, con ordine soprattutto nei primi due set, un po’ di smarrimento nel terzo, ma nel quarto siamo tornate quelle di inizio match. Personalmente ho giocato bene, specie in attacco, sono andata bene in tutti i fondamentali, ho trovato una certa continuità ed era importante, stiamo crescendo e passo dopo passo andiamo avanti così.”

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *








Le Più Lette

LA NOTIZIA PONTINA Registrazione al Tribunale di Latina Nr.2 del 12/02/2018 Direttore responsabile: Daniele Ronci Proprietà: Blues Eventi srls - corso della Repubblica 270 - Cisterna di Latina info: redazione@lanotiziapontina.it

Copyright © 2018 La Notizia Pontina

To Top