LA centro

Sabaudia – La Pro Loco batte il colosso delle crociere

Il progetto di formazione per operatore turistico finanziato dalla Regione Lazio e dal Fondo Sociale Europeo si piazza al primo posto

Il 12 novembre è il termine ultimo per la presentazione delle domande di ammissione al corso gratuito promosso dall’Associazione

La Pro Loco Sabaudia lancia la sfida della formazione e vince. L’Associazione di promozione turistica è risultata infatti aggiudicataria del finanziamento per gli interventi rivolti alla qualificazione delle risorse umane a favore della creazione di nuova occupazione, in attuazione del Programma operativo della Regione Lazio e Fondo sociale europeo (programmazione 2014-2020). Tra i sei progetti ammessi a finanziamento regionale, il percorso formativo presentato dalla Pro Loco per “Operatore alla promozione e accoglienza turistica” si è piazzato al primo posto, conseguendo un punteggio superiore anche rispetto il più grande operatore turistico crocieristico italiano, considerato leader mondiale tra le compagnie di settore.
In un contesto storico contraddistinto da un’alta incidenza di disoccupazione che ha investito tanto gli adulti quanto la fascia giovane fino ai 35 anni, nonché la componente femminile, l’intervento proposto, in linea con le direttive regionali ed europee, mira alla qualificazione e riqualificazione delle competenze, offrendo un percorso di formazione tarato sulle esigenze del comparto turistico e strettamente collegato alle imprese e alle realtà ricettive operanti sul territorio. Una concreta opportunità di specializzazione – o di implementazione delle proprie competenze – per coloro che si affacciano per la prima volta sul mercato del lavoro e per quanti sono fuoriusciti da un contesto lavorativo anche da molto tempo.
Il corso per “Operatore alla promozione e accoglienza turistica” partirà a fine novembre con l’obiettivo di formare addetti dotati delle necessarie competenze per svolgere la loro attività all’interno di un settore, come quello turistico, in continua crescita. La formazione, di complessive 800 ore, è articolata in 560 ore di didattica in aula (nella sede della Pro Loco, in piazza del Comune a Sabaudia) e 240 ore di stage presso l’Associazione e le strutture ricettive aderenti nel territorio comunale. Il corso è strutturato in sette moduli: Sicurezza generale, Sicurezza specifica, Elementi di contrattualistica del lavoro, previdenza e assicurazione, Gestione informazioni turistiche, Promozione prodotto turistico, Assistenza clienti e Trattamento pratiche amministrative di soggiorno. Ogni macroarea, focalizzata su una specifica tematica, è a sua volta suddivisa in singole unità didattiche: normativa di settore, principali software gestionali, tecniche di comunicazione, inglese di settore, elementi base di geografia turistica, storia del territorio e dei beni artistici locali, tecniche di promozione e vendita, qualità del servizio nelle imprese turistiche (comportamenti professionali, indicatori, ecc.), tecniche di allestimento degli spazi, cura del cliente e rilevazione dei bisogni non dichiarati. I moduli prevedono un coinvolgimento attivo dei frequentanti grazie alla costante attività laboratoriale e alla stretta interazione con le imprese operanti sul territorio: i partecipanti sono infatti posti nelle condizioni di poter assumere differenti ruoli all’interno del percorso formativo, avanzare proposte e strutturare progetti in grado di contribuire ai processi turistici che contraddistinguono la provincia di Latina, attraverso un rafforzamento della loro capacità di innovazione e di efficacia produttiva.
“Il progetto formativo – ha commentato il presidente della Pro Loco Sabaudia Gennaro Di Leva – rappresenta una grande opportunità per la città e per l’Associazione che presiedo. La formazione e la specializzazione sono risorse importantissime in un contesto, non limitato solo a quello turistico, mutevole, attraversato da molteplici e spesso contrastanti variabili che richiedono crescenti livelli di competenza e preparazione per essere interpretate. La possibilità di promuovere la formazione di operatori aggiornati contribuisce al consolidamento del settore turismo, aprendo al contempo la strada a scelte di lungo periodo che permettono di fare della buona politica turistica a tutti i livelli: locale, territoriale, nazionale e, si spera, su scala sempre crescente”.
Il corso è rivolto a disoccupati e inoccupati, o a tutti coloro (senza limiti di età) che nell’anno precedente non abbiano maturato un reddito superiore gli 8mila euro. Il modulo di iscrizione e tutte le informazioni inerenti sono reperibili sul sito www.prolocosabaudia.it, presso la sede dell’Associazione in piazza del Comune 18-19 o telefonicamente allo 0773.515046. Le domande di ammissione dovranno pervenire entro e non oltre le ore 18 del 12 novembre. Per i frequentanti selezionati è prevista un’indennità di partecipazione (dieci euro al giorno per giornate di 6 ore) che verrà corrisposta mensilmente.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *






Le Più Lette

LA NOTIZIA PONTINA Registrazione al Tribunale di Latina Nr.2 del 12/02/2018 Direttore responsabile: Daniele Ronci Proprietà: Blues Eventi srls - corso della Repubblica 270 - Cisterna di Latina info: redazione@lanotiziapontina.it

Copyright © 2018 La Notizia Pontina

To Top