LA centro

Latina: badante romena denunciata per furto e cittadina brasiliana denunciata per danneggiamento

La Polizia di Stato – Questura di Latina prosegue nell’attività di contrasto e repressione ai fenomeni criminali.
Alle ore 11.00 circa di giovedì 4 ottobre, un equipaggio della Squadra Volante, a seguito di denuncia presentata presso il locale ufficio denunce ed a seguito di alcuni accertamenti, è intervenuto nei pressi del negozio Compro Oro di Via Romagnoli dove, pochi giorni prima, una donna di nazionalità italiana aveva verosimilmente ceduto monili in oro trafugati dall’abitazione presso la quale la stessa svolgeva le mansioni di badante. La vittima, accortasi del furto e sospettando della donna, ha sporto formale denuncia. Gli agenti, provvisti della descrizione dei monili rubati e delle generalità della donna, hanno accertato presso il suddetto Compro Oro come la donna avesse effettivamente venduto la refurtiva, il tutto però regolarmente documentato dall’attività commerciale. È stato quindi possibile recuperare anche parte del bottino. Ancora, giacché all’appello mancavano ancora diversi oggetti, gli Agenti della Squadra Volante hanno effettuato una perquisizione domiciliare, delegata dalla Competente Autorità Giudiziaria, presso la dimora della donna, che ha permesso il rinvenimento di un altro anello trafugato nella casa dell’uomo. La refurtiva è stata sequestrata, a disposizione dell’A.G. La donna è stata identificata per N.F., del 1964, pluripregiudicata per reati specifici, e dopo essere stata sottoposta a rilievi fotodattiloscopica, denunciata in ordine al delitto di furto aggravato.
Ancora, alle ore 15,50 circa, un equipaggio della Squadra Volante, a seguito di segnalazione pervenuta al centralino di soccorso pubblico 113, è intervenuto in Via G.B. Grassi per una segnalazione di una lite animata. Giunti in loco, gli operatori hanno rilevato la presenza di alcune donne, molto agitate, una delle quali riferiva di essere stata aggredita e minacciata da un’altra donna che si era allontanata in direzione Via Filiberto. La stessa aveva inoltre danneggiato il vetro del portoncino d’ingresso dello stabile, scagliandovi contro una bottiglia di birra. La pattuglia ha rintracciato la ragazza presso le Autolinee COTRAL, la quale si è mostrata particolarmente insofferente al controllo di Polizia, ma ha confermato di essersi giunta in Via Grassi alla ricerca di una ragazza responsabile di averle rubato il fidanzato. La ragazza è stata identificata per Q.M.Y., cittadina Brasiliana del 1999, e denunciato in stato di libertà in ordine ai reati di minaccia e danneggiamento aggravato.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Le Più Lette

LA NOTIZIA PONTINA Registrazione al Tribunale di Latina Nr.2 del 12/02/2018 Direttore responsabile: Daniele Ronci Proprietà: Blues Eventi srls - corso della Repubblica 270 - Cisterna di Latina info: redazione@lanotiziapontina.it

Copyright © 2018 La Notizia Pontina

To Top