Polisportiva San Valentino

Cisterna – I giovani ed il calcio, ne parliamo con il Coordinatore Tecnico Massimo Zoccoli

Sono iniziate da circa due settimane le attività sportive scuola calcio della Polisportiva San Valentino a Cisterna di Latina, la cui mission della società è improntata principalmente su una proposta formativa mirata a far diventare i più piccoli cittadini migliori e buoni calciatori, perché sono loro che rappresentano il futuro di questa città. Quest’oggi abbiamo intervistato il Coordinatore Tecnico della Scuola Calcio Massimo Zoccoli, una persona che vanta tantissime esperienze in campo calcistico all’interno di questa società e non solo.

Sono iniziate da qualche settimana le sedute di allenamento per i più piccoli della scuola calcio, qual è stato l’impatto sul campo e soprattutto che tipo di metodo si è andato a svolgere?


L’inizio della nuova stagione è stata più o meno come ce l’aspettavamo, nel senso che solitamente qui da noi i ragazzi arrivano spesso verso l’autunno, certamente non ci saremmo aspettati cosi come tutti gli anni che già dalla metà di Agosto ci fosse un grande afflusso di bambini e per questo possiamo ritenere il numero dei partecipanti comunque soddisfacente, anche se i gruppi sono ancora da formare e assestare. Per quanto riguarda l’approccio e il metodo utilizzato è di tipo soft perché più che padroneggiare il modello formativo –che andremo a mettere in campo nelle prossime settimane- stiamo cercando di avvicinare i bambini all’attività motoria, con proposte strettamente ludiche che riattivano un po’ l’apparato motorio avvicinandole ad una condizione ottimale per intraprendere la stagione.

Le attività ludiche sin dalle fasi di sviluppo del bambino quanto sono importanti?


Noi diciamo sempre ai nostri bambini che l’obiettivo fondamentale deve essere quello del divertimento, loro si devono divertire e nel frattempo imparare a fare calcio, ovviamente le due cose vanno di pari passo e per quanto riguarda le categorie più piccole abbiamo scelto dei tecnici molto preparati proprio per questo tipo di settore, per avere un approccio quanto mai propositivo nei confronti dei bambini attraverso proposte che magari hanno finalità diverse e profonde rispetto a quello che i genitori vedono dagli spalti. Il nostro obiettivo formativo si estrinseca per l’appunto attraverso giochi prettamente ludici.

La mission della Polisportiva San Valentino è quella di educare i ragazzi al rispetto delle regole dentro e fuori il campo, si sta dunque lavorando in tal senso?


Si, si sta lavorando e si è sempre lavorato per il rispetto delle regole e stiamo lavorando attraverso un attenzione meticolosa che è rivolta non solo ai ragazzi per i quali sono presenti sempre gli istruttori cercando di ottenere almeno due presenze per ogni gruppo per cercare di avere un controllo sia didattico che comportamentale non solo per i ragazzi ma anche e soprattutto per i genitori, per i quali abbiamo previsto un percorso di accesso differenziato rispetto a quello dei piccoli atleti e abbiamo imposto il divieto assoluto di fumare nell’area tecnica qualora dovessero accedere per comunicazioni in segreteria, dunque stiamo ponendo l’attenzione su questo argomento nel rispetto di tutti.

Quest’anno abbiamo in società e soprattutto all’interno della scuola calcio, degli allenatori e preparatori di grande esperienza qual è il valore che sta portando Massimo Zoccoli e in particolare qual è il suo passato calcistico?


Quest’anno abbiamo un giusto mix di esperienza e novità, in cui ci sono tecnici con una grande esperienza alle spalle e dei giovani con delle speranze perché con tanta dedizione e umiltà oltre che buona volontà si stanno avvicinando al ruolo di istruttore scuola calcio. Questo ci fa enormemente piacere e stiamo lavorando per rendere il percorso più agevole possibile. Massimo Zoccoli si mette a disposizione di tutti con quello che è la sua esperienza nel mondo del calcio, ed io continuo ad imparare da tutti i miei colleghi. Per quanto riguarda il mio passato calcistico qui intanto si tratta di un ritorno a casa perché tanti anni fa ho iniziato da San Valentino, per proseguire con altre esperienze a Cisterna sia al Pro Cisterna che anche a Velletri e sono state queste le mie esperienze più importanti perché hanno coinciso con un periodo formativo molto solido, un passaggio per riorganizzare anche la squadra di calcio del Cori. Dopo una pausa di riflessione ho deciso di tornare a casa per sposare questo importante progetto che mi vede impegnato in prima persona qui all’Atletico Cisterna.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *








Le Più Lette

LA NOTIZIA PONTINA Registrazione al Tribunale di Latina Nr.2 del 12/02/2018 Direttore responsabile: Daniele Ronci Proprietà: Blues Eventi srls - corso della Repubblica 270 - Cisterna di Latina info: redazione@lanotiziapontina.it

Copyright © 2018 La Notizia Pontina

To Top